Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TORNEO DELLE NAZIONI - Si parte giovedì con Italia - Corea del Sud

Presentato il "piccolo mondiale" della categoria Under 15: in campo 12 nazionali e gare che si svolgeranno in regione, a Portogruaro, in Austria e Slovenia. La finale è in programma il primo maggio

 

Il sogno del Torneo delle Nazioni di Gradisca festeggia vent'anni. Dai primi passi mostri come Trofeo “Europa Unita”, voluto nel 2004 per celebrare l’allargamento ad Est dei confini Ue, alla dimensione attuale di più importante torneo giovanile al mondo della categoria U15, con conseguente indotto per il territorio del Friuli Venezia Giulia. Senza aver perso nulla del suo spirito transfrontaliero: rimane infatti l'unico torneo giovanile al mondo con un'organizzazione a cavallo di tre Stati: Italia, Slovenia ed Austria.
La kermesse è stata presentata martedi mattina al Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), la culla di questo piccolo grande miracolo che si rinnova. A fare gli onori di casa il presidente del comitato organizzatore Nicola Tommasini, che ha ribadito come il "piccolo mondiale" di Gradisca sia molto di più che un torneo calcistico di alto livello. "Certo, di qui passeranno certamente i campioni di domani, come è sempre accaduto - ha affermato -. Ma per noi l'aspetto più importante è lanciare un messaggio di pace, di dialogo fra le giovani generazioni. Ne abbiamo un gran bisogno in questo momento storico, e lo sport si è dimostrato più volte capace di precorrere i tempi rispetto alla politica".

Con una "popolazione" stimata di circa 500 fra delegazioni delle squadre ed addetti ai lavori, 10mila pernottamenti stimati, 150 volontari coinvolti, i numeri raggiunti dal "Nazioni" sono serviti. "Una vetrina per la città" plaude il sindaco Linda Tomasinsig, fra le autorità intervenute assieme a quelle del mondo sportivo come Giorgio Brandolin, presidente regionale del Coni) ed il numero 1 della Figc regionale, Ermes Canciani.

Fra i testimonial, premiati Christian Maggio (l'ex calciatore del Napoli debutta come assistente della nazionale U15), le ragazze della WApu Delser Udine, fresche di un'epica conquista di Coppa Italia, la redazione del Tgr FVG ed il giornalista Lorenzo Dallari, già voce del volley ed oggi direttore editoriale della Lega Nazionale Professionisti Serie A e di Radio Serie A TV. E poi la Panchina Verde, dedicata ai tecnici ed educatori del nostro calcio giovanile: difficile trovare un candidato più azzeccato del prof. Mario Meroni, insegnante di pallone e di vita per diverse generazioni di atleti.

Fra le iniziative collaterali: il contest "Gianfranco Di Bert" dedicato alle scuole, con i ragazzi che si sono improvvisati registi ed attori per realizzare alcuni videoclip dedicati allo sport senza confini (il video piu' votato sul web è quello della II C della "Ascoli" di Gorizia), la sostenibilità (manifestazione plastic free, pubblicità prettamente digitale, gadget da materiali riciclabili) ed il progetto Sport e Turismo che porterà le delegazioni a visitare le location più suggestive della regione.

Il tabellone 2024 del torneo vede la presenza di 12 nazionali: Austria, Arabia Saudita, Rep.Ceca, Corea del Sud, UAE, Galles, Macedonia del Nord, Norvegia, Romania, Slovenia, Italia e Irlanda. Gara inaugurale Italia - Sud Corea, alle 18 al "Colaussi",così come l'atto conclusivo del 1 maggio, dopo una settimana sui campi dell'Alpe Adria.                              

La formula vede 4 gruppi da 3 squadre l’uno mentre i campi da gioco saranno in Friuli Venezia Giulia (Aquileia, Cervignano, Gradisca d’Isonzo, Lignano, Marano, Monfalcone, Rivignano, Torviscosa e Udine), in Veneto (Portogruaro), in Austria (Arnoldstein, Hermagor, Kotschach-Mauthen) e in Slovenia (Ajdovscina, Bilje, Komen, Nova Gorica, Rence, Vipava e Vipolze). La finale è prevista mercoledì, 1° maggio, alle ore 18, allo stadio Colaussi di Gradisca d’Isonzo. Le partite della Nazionale Italiana e la finalissima saranno trasmesse in diretta TV su Media24, canale 77 del Digitale Terrestre, in Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale mentre, sulla pagina facebook del Torneo delle Nazioni saranno trasmesse tutte le partite, comprese quelle della fase di qualificazione. L’ingresso a tutti gli stadi è invece libero e gratuito.

Sono 22 i calciatori convocati dal tecnico Enrico Battisti, tutti classe 2009. Gli Azzurrini, inseriti nel girone A, faranno il loro esordio nella manifestazione giovedì 25 (ore 18) al 'Gino Colaussi' con la Corea del Sud prima di vedersela sabato 27 (ore 18) a Cervignano con la Romania. Le semifinali e finali della competizione sono in programma rispettivamente lunedì 29 aprile e mercoledì 1° maggio.
L'elenco dei convocati: Portieri: Pietro Faccioli (Milan), Mattia Sonzogni (Atalanta); Difensori: Giampaolo Bonifazi (Roma), Cristian Cioffi (Roma), Djibril Diallo (Parma), Jacopo Del Fabro (Udinese), Edoardo Evangelista (Inter), Mattia Mercogliano (Milan), Edoardo Rocchetti (Juventus), Mohamed Force Toure (Bologna); Centrocampisti: Mattia Angelicchio (Milan), Gioele Giammattei (Roma), Thomas Martini (Milan), Samuele Pisati (Milan), Pietro Stocco (Atalanta), Giovanni Zanatta (Atalanta); Attaccanti: Giovanni Bruno (Juventus), Destiny Onoguekhan Elimoghale (Juventus), Marcello Fugazzola (Atalanta), Kevin Fustini (Bologna), Delis Gjeci (Inter), Jacopo Landi (Empoli). Staff. Supervisore: Antonio Rocca; Allenatore: Enrico Battisti; Assistenti allenatori: Christian Maggio e Bruno Redolfi.

La partnership con importanti realtà produttive e di servizi del territorio, come la San Marco, la BCC Venezia Giulia e Vi.V.O. Cantine società agricola cooperativa, rafforza il concetto di comunità e identità territoriali portato avanti in tutti questi anni grazie anche al sostegno della regione Friuli Venezia Giulia, di PromoTurismoFVG e alla collaborazione con l’Udinese calcio e Macron Sports Hub Udine, quest’ultimo partner tecnico 2024.

La XX edizione si terrà dal 25 aprile al 1° maggio. Tutte le informazioni sono disponibili su www.torneodellenazioni.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/MoUSXnp.jpeg

https://i.imgur.com/Idzsb8i.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...










NAZIONI - Presentata l'edizione numero 20: 12 le nazionali al via

Gradisca d’Isonzo. Mancano 12 giorni all’inizio del Torneo delle Nazioni, calcio giovanile per Nazionali di Gradisca d’Isonzo. L’evento è stato presentato al Bluenergy Stadium di Udine con la presenza del direttore generale dell’Udinese, Franco Collavino...leggi
13/04/2024




TRANSFRONTALIERO GO - L'Ufi doma il Bilje

Il 14mo torneo transfrontaliero under 15, organizzato dalla delegazione goriziana della LND, ha sfornato due recuperi della terza giornata, ovvero Bilje-Unione Friuli Iso...leggi
20/02/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15572 secondi