Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Apoteosi Brian Lignano. Il Tricesimo apre il paracadute

Superando 3-1 il Rive Flaibano la squadra di Moras è diventata imprendibile in vetta alla classifica e nella prossima stagione militerà in D. La Pro Gorizia regola il Sistiana e raggiunge il Tamai sul secondo gradino del podio. Successi salvezza per Azzurra, Pro Fagagna e San Luigi, la Juventina espugna il rettangolo dello Zaule. La Sanvitese torna a ruggire domando il Chiarbola Ponziana



Brian Lignano campione, Brian Lignano in serie D. Con tre turni di anticipo la fuoriserie di Alessandro Moras ha concluso il suo capolavoro diventando imprendibile in vetta alla classifica dell'Eccellenza. Bastava un pareggio con il Rive Flaibano per poter fare festa, i gabbiani si sono imposti in rimonta reagendo al gol di Comisso con Ciriello, Bertoni nel recupero del primo tempo e ancora Ciriello ha metà ripresa per il 3-1 finale. 

Diventa sempre più avvincente il braccio di ferro per la piazza d'onore tra Tamai e Pro Gorizia: stavolta sono stati i biancazzurri a guadagnare terreno, raggiungendo le Furie Rosse a quota 57 punti in virtù del 2-0 inflitto al Sistiana, domato dalla doppietta di un Lucheo sempre più decisivo per l'undici di Sandrin, mentre la formazione di De Agostini non è andata oltre lo 0-0 sul campo del Maniago Vajont. Sistiana sempre più in bilico per approdare ai play-out, con la distanza dal Maniago Vajont quint'ultimo che è cresciuta a 11 punti. 

In chiave salvezza, spiccano le affermazioni colte da Juventina e San Luigi: i biancorossi sono andati a espugnare 3-0 il rettangolo dello Zaule in un match risolto dalla formazione di Bernardo nell'ultimo terzo di gara grazie alla stoccata di Bertoli e alla doppietta (anche un rigore) siglata da Pillon.
Il San Luigi, dal canto suo, ha avuto la meglio 3-2 sul Codroipo al termine di un match assai vivace: vantaggio biancoverde con Ianezic dopo 10', raddoppio di Vagelli al 36', Ruffo accorciava le distanze ma ancora Vagelli firmava al 63' il 3-1. Nuovamente Ruffo colpiva su rigore al 70', tenendo aperta la sfida fino al termine. 
San Luigi praticamente salvo come Azzurra e Pro Fagagna: la squadra di Campo ha espugnato Tolmezzo grazie all'acuto di Osso in chiusura di prima frazione, mentre i rossoneri, trascinati da Craviari, autore di una tripletta, hanno steso in casa il Fiume Bannia

Missione compiuta. Il Tricesimo doveva vincere e la vittoria nel match col fanalino Spal è arrivata, per giunta senza particolari sofferenze visto che dopo 20' gli azzurri avevano già colpito Khayi e Paoluzzi. Il 3-0 giungeva al 43' con Condolo, nella ripresa Dedishaj fjrmava il poker per la compagine di Alberto Favero

Anche la Sanvitese si è imposta per 4-0, gettandosi alle spalle 6 sconfitte di fila: i biancorossi hanno piegato il Chiarbola Ponziana andando a segno nella ripresa con una doppietta di Luca Rinaldi e con i centri di Mior e Brusin

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/lbUO8Gv.jpeg

https://i.imgur.com/PL74nBi.jpeg

https://i.imgur.com/fLtdVvS.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13940 secondi