Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Brian Lignano, è fatta. Lo scatto del Maniago Vajont

La capolista espugna in rimonta il terreno della Sanvitese e porta a 13 lunghezze il vantaggio sulla Pro Gorizia: ormai la D è a un passo. Il Tamai piega il Tolmezzo e si porta alle costole dei biancazzurri di Sandrin. Codroipo, 3 gol alla Spal e missione compiuta. Mussoletto sbanca Fiume Veneto e aggancia Zaule e San Luigi: i biancoverdi impattano 2-2 con la Juventina. Senza gol termina il confronto diretto tra Sistiana e Tricesimo

E' cominciato il conto alla rovescia per il Brian Lignano in D: la capolista ha sfruttato il capitombolo patito ieri dalla Pro Gorizia a Premariacco per portare a 13 i punti di vantaggio sulla principale inseguitrice. Ormai il primo posto è in cassaforte dopo il successo in rimonta colto oggi sul terreno della Sanvitese, con la squadra di Alessandro Moras che a metà ripresa, grazie a una doppietta del solito Ciriello (la seconda rete su rigore), ha piegato i biancorossi illusi dal vantaggio segnato al 26' da Mior
Brian Lignano lanciatissimo verso l'apoteosi finale, Tamai alle costole della Pro Gorizia seconda della classe. La compagine di Stefano De Agostini ha prevalso di misura nel confronto diretto con il Tolmezzo, arresosi al guizzo di Barbierato, andato a segno al 24'. Le Furie si portano così a una sola lunghezza dalla formazione di Gigi Sandrin

Può considerare conclusa la missione di restare in categoria il Codroipo, che nel pomeriggio ha avuto la meglio sulla Spal: la squadra di Fabio Franti ha faticato a sbloccare il risultato, per poi segnare 3 reti nell'ultima mezz'ora con Toffolini, Ruffo e Daniele Beltrame

In chiave salvezza, il turno si rivela particolarmente positivo per il Maniago Vajont, passato di misura a Fiume Veneto: la rete partita siglata da Bortolussi al minuto 71 ha un peso specifico notevole, con l'undici di Mussoletto che ha aggangiato a quota 32 lo Zaule, sconfitto ieri dal Chiarbola Ponziana, e pure il San Luigi, che quest'oggi ha impattato 2-2 il confronto con la Juventina. Biancoverdi subito avanti grazie al giovane Falleti, risposta biancorossa targata Piscopo e l'autogol di Ferluga a ribaltare la situazione, a metà ripresa ancora Falleti riportava il punteggio in equilibrio. 
Anche l'altro confronto diretto, quello tra Sistiana e Tricesimo, ha prodotto la divisione della posta, visto che né l'undici di Godeas né gli azzurri di Favero sono riusciti a concretizzare. Ma erano soprattutto i delfini a dover fare il possibile e l'impossibile per conquistare i 3 punti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ixXkF4e.jpeg

https://i.imgur.com/KoX3oD0.jpeg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15125 secondi