Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Slider


<< precedente   successiva >>   

COPPA PROMOZIONE - Tarcentina e Kras, doppio botta e risposta

TARCENTINA - KRAS REPEN 2-2Gol: 36′ Volaš, 40′ Passon, 68′ Lodolo (rig.), 85′ Volaš (rig.) TARCENTINA: Lavaroni, Lorenzini, Del Pino, Barreca, Fabbro, Collini, Scherzo, Lodolo, Tomada, Mugani, Passon. Allenatore-Trener: Busato. KRAS REPEN: Francescutti, Beqiraj, Stocca Kralj, Strussiat, Cudicio, Skabar, Petracci (Sain), Dekovic (Formigoni), Volaš, Savron (Paolo Breisch), Emanuele Bresich (Kocman). Allenatore: Pahor. Finisce in parità e tutto è rimandato alla gara di ritorno fra Tarcentina e Kras, conclusa sul punteggio di 2-2 al termine di una bella partita, tirata ma decisa da episodi con i canarini a rammaricarsi per aver sbagliato diverse occasioni da rete.Passa per primo in vantaggio il Kras con Volas, forse in posizione d...leggi
19/09/2019, La Redazione , Slider

CJARLINS MUZANE - Fabbro: dobbiamo diventare una squadra solida

Il giorno dopo la decisione con cui il Giudice sportivo ha tolto al Cjarlins Muzane 3 dei 9 punti conquistati in 4 turni, quelli riferiti all'1-0 dell'esordio contro il Vigasio, trasformato in uno 0-3 a tavolino, la squadra friulana si è regolarmente allenata, se possibile con ancora maggior lena, per preparare al meglio la trasferta di Belluno, nuova palestra calcistica dell'ex allenatore del Cjarlins, Stefano De Agostini. Che aria tira in squadra? Lo abbiamo chiesto a un senatore come il difensore centrale di vaglia Alessandro Fabbro, arrivato a fine agosto per irrobustire sotto diversi punti di vista la rosa affidata alle cure di Massimiliano Moras. Fabbro sui 3 punti evaporati (per ora...) commenta: "La decisione era purtroppo ...leggi
19/09/2019, La Redazione , Slider

RAPPRESENTATIVA - Pareggio amaro a Lignano

FRIULI VENEZIA GIULIA – LAZIO 2-2Gol: al 28’ Autiero; nella ripresa, al 6’ Franceschi, al 14’ Stazi, al 45’ Cantarutti. FVG (4-2-3-1) Bordignon; Facca, Nadalini, Cossovel, Cestari (15’ st Alessio); Di Lazzaro, Venturini (32’ st Battiston); Fiorenzo (41’ st Cantarutti), Delpiccolo (23’ st Domini), Autiero; Zannier (23’ st Martin). A disposizione: Colesso, Clarini, Samotti, Serra. All. Bortolussi.LAZIO (4-3-3) Langellotti; Fatarella, Passeri, La Posta, Virdis; Stazi, Libertini, Bellardini; Franceschi (38’ st Birra), Russo (46’ st Zanoletti), Baldassi (35’ st Dioguardi). A disposizione: Lorusso, Cosentini, Manfreda, Migliorini, Savarino. All. Pesci. ARBITRO: Rinaldi di Bassano del Grappa (Tomasi – Cast...leggi
18/09/2019, La Redazione , Slider

SERIE B - Pordenone: a Livorno per continuare a sognare

La sfida in Toscana è importantissima dal momento che per gli obiettivi iniziali delle due squadre vale come gara salvezza. Se il Pordenone però ha già ottenuto due vittorie su tre il Livorno è stato sconfitto in tutte le occasioni (compreso il match casalingo di Coppa Italia contro il Carpi). Per di più la squadra non è ancora stata in grado di segnare una singola rete, avendone subite 5 in 4 partite. Lecito aspettarsi dei labronici agguerritissimi e determinati a conquistare i primi punti della stagione contro un’avversaria diretta. Il pronostico per la gara non è affatto scontato ed a maggior ragione può essere interessante giocare tra i tanti eventi relativi alla gara disponibili presso i vari bookmakers, magari tramite un...leggi
18/09/2019, La Redazione , Slider

ECCELLENZA - Fabbro: possiamo giocare meglio, la reazione mi conforta

Finisce in parità 1-1 l’esordio in campionato di Filippo Fabbro come presidente della Manzanese con la squadra di Patrick Bertino che esce con un punto dal “Beppino Tonello” di Torviscosa. E’ stato un esordio importante contro una della favorite alla vittoria finale sottolinea il massimo dirigente orange: “Era una della trasferte più toste e attese per noi, questa di Torviscosa. La partita non è stata bellissima nel primo tempo a causa del gran caldo e delle condizioni generali dei giocatori, che non sono ancora al massimo sul piano della brillantezza. Sono rammaricato perché potevamo esprimere un gioco migliore, ne siamo capaci, ma nel contempo mi conforta la reazione avuta dopo alcuni epis...leggi
16/09/2019, La Redazione , Slider

FOCUS - Tecnici e calciatori "nostrani" spopolano in Veneto

C’è un cordone ombelicale che lega il calcio della Destra Tagliamento al movimento del Veneto Orientale. Mister e giocatori per anni sono transitati al confine di Porta Cadore, la “S” che collega Cornadella di Sacile a Cordignano, oppure raggiungendo l’opitergino-mottense attraverso la tratta della Pordenone-Oderzo. Il via-vai si è riproposto anche nel corso dell’estate con innumerevoli avvicendamenti sulle panchine e cambi di casacca. Un travaso che nelle varie categorie del firmamento Veneto sta alimentando interesse a suon di risultati. I tecnici del momento sono più di uno, e va posto l’accento sull’operato di Mauro Conte. L’ex tecnico del Lumignacco, partito con il piede a tavoletta e a briglie sciolte nel girone D...leggi
16/09/2019, La Redazione , Slider

SECONDA C - Il Pocenia espugna Flambro. Ma vince pure la solidarietà

FLAMBRO - NUOVA POCENIA  0-1 Gol: 9’ pt  Alberto Pituello FLAMBRO: Corazza, Montagnini (6’ st. Monte) , Antonutti, Crosariol (18’ st. Pitton), Uanetto, Furlan, Stocco, Blasoni, Feole, Simionato (29’ st Comisso), Piazza (23’ st. Ecoretti). All. Bravin NUOVA POCENIA: Sguassero, Di Benedetto, Ghedin, Rintharuk, Perazzolo Samuele Tecchio, Baron Toaldo, Miotto (38’ st. Maiero), Alberto Pituello (36’ st. Cecatto), Piasentier, Matteo Pituello (32’ st. Betto). All. Sestan ARBITRO:  Daniel Santiago Meredo (Basso Friuli). NOTE - Ammoniti Furlan, Crosariol, Uanetto, Cecatto. FLAMBRO -  I viola sono ancora un cantiere, i biancoverdi una squadra già pimpante e basta la rete di apertura del più avanzato dei gemelli ...leggi
15/09/2019, La Redazione , Slider

SERIE D - Un rigore fa infuriare il Tamai. Luparense, arriva Neto

TAMAI - LUPARENSE  3-3Gol: 2’ pt Masia, 18’ pt Moras, 25’ pt Daniel Beccaro, 3’ st Pittarello, 21’ st Pessot, 47’ st Speziale su rigoreTAMAI: Da Re****, Pertoldi**, Faresin** (1’ st Pessot**), Colombera (11’ st Pramparo), Pradebon/Chitolina, Dukic, Masia (21’ st Zupperdoni***), Trento, Smrtinik (1’ st Nezha**), Moras, Serafin* (40’ st Lubian**). In panchina: 12 Pagnucco****, 15 Mortati* , 16 Consorti**, 18 Zamuner***. Allenatore: Giuseppe Bianchini.LUPARENSE: Burigana**, Salviato, Della Vedova**, Zane, Calgaro*** (33’ st Donadello**), Daniel Beccaro (45’ st Giacomazzi), Scapin*, Chajari* (27’ st Speziale), Scapin*, Pittarello, Venitucci, Petrilli.  In panchina: 12 Sambo, 15 Seno**, 16 Busetto, 1...leggi
15/09/2019, La Redazione , Slider

APPUNTI DI VIAGGIO - Sorridi amico arbitro

Domenica da prima di campionato in regione. E sarebbe bello vedere arbitri (e assistenti) sorridenti, che arrivano al campo felici di vivere una giornata di sport, di calcio, il gioco più bello del mondo. Ecco, amico arbitro, non avere l'atteggiamento dello sceriffo, non essere prevenuto e diffidente, non hai a che fare con gentaglia, con furbastri se non peggio. Nessuno ti vuole fregare, a prescindere. Sei tra amici. E' vero: i ruoli sono distinti, il tuo può essere ingrato, la responsabilità (non quella oggettiva...) che ti sei preso è ingombrante e può diventare pesante, ma dipende da te gestirla, viverla con leggerezza responsabile. Hai ragione a chiedere rispetto, ricordati che però sei il primo a dover dare l'esempio, il rispetto pi&ug...leggi
15/09/2019, La Redazione , Slider

PROMO A - Il Maniagolibero è un treno: Vivai al tappeto

MANIAGOLIBERO - VIVAI RAUSCEDO 3-0Gol: 22' Alvaro, 48' Rizzotti, 51' AlvaroMANIAGOLIBERO: Rota, Toffolo (33' st Mottin), Crovatto (30' st Mander), Canella (39' st Puiatti), Trubian, Belgrado, Infanti, Roveredo, Alvaro (39' st Pressacco), Roman (2' st Marcolina), Rizzotti. A disposizione di Giuliano Gregolin: Negrini, Vallerugo, Canderan, Tomasini.VIVAI RAUSCEDO: De Piero, Zanet, Adamo, Bozzett, Zavagno, Sandro D'Andrea (9' st Morson), Telha (1' st Cattaruzza), Gaiotto (19'st Bance), Fornasier, Alessio D'Andrea (10' st Francesco D'Andrea), Moretti (18' st Volpatti). Allenatore: Gianni Pizzolitto.ARBITRO: Francesco Zancolo di Pordenone. Assistenti: Fabio Fabris, Roberto Presotto di Pordenone.NOTE - Ammoniti: Belgrado, Infanti e Adamo.Il Maniagolibero si dimostra matricola terribile, fa un ...leggi
14/09/2019, La Redazione , Slider

<< precedente   successiva >>