Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Slider


<< precedente   successiva >>   

TAVAGNACCO - Veritti: la mia doppietta per Valentina

Abbiamo pensato ad un errore di comunicazione. Ricapitoliamo: per il suo battesimo in serie B, il calendario ha riservato al Tavagnacco la lunghissima (e caldissima) trasferta di Pomigliano d’Arco. Risultato finale: 2 - 2, con doppietta di Federica Veritti da Majano, classe 1999, di professione difensore centrale. Con tutto il rispetto per uno dei prodotti dell’ (un tempo florido) vivaio gialloblu - all’attivo pure un mucchietto di presenze in A, parentesi di Verona compresa - pareva uno scherzo. E invece niente trucco, nessun inganno. “Sono stati i primi due gol della carriera, una sorpresa anche per me - confessa Federica - ma, sinceramente, è qualcosa che volevo e cercavo fortemente. Ed è una doppietta che merita una dedica speciale". A Valentin...leggi
18/09/2020, La Redazione , Slider

TAVAGNACCO - Tuttino: ho la stessa voglia di dieci anni fa

Ritorno di lusso in casa gialloblu, Alessia Tuttino è nuovamente una calciatrice del Tavagnacco. Rispetto a dieci anni fa tante cose sono cambiate, innanzitutto la categoria d'appartenenza, ma per lei le emozioni restano le medesime: "Ho la stessa voglia di quando arrivai più di dieci anni fa per la prima volta a Tavagnacco. E' una sfida continua, voglio continuare ad allenarmi ed a provare sensazioni positive, calcando il campo da gioco".FAMIGLIA - "Sicuramente rispetto a dieci anni fa ho più responsabilità e meno tempo da dedicare a me stessa, ma altrettante soddisfazioni appena ho un momento per stare insieme a loro".CHIOCCIA - "E' un percorso della vita: anche io sono stata la più giovane in rosa ma strada facendo, purtroppo o per fortuna, sono io a d...leggi
17/09/2020, La Redazione , Slider

CJARLINS MUZANE - Benvenuto Michele De Agostini

Firma pesante questa mattina in casa Zanutta.Il presidente arancioazzurro ha raggiunto l’accordo con l’ex capitano del Pordenone Michele De Agostini che, da oggi, entra ufficialmente a far parte della famiglia del Cjarlins Muzane. Queste le prime dichiarazioni a caldo del nuovo acquisto: “Sono molto felice di poter continuare a giocare nella mia regione, dove sono nato e cresciuto. Da lungo tempo parlavo con i vertici del Cjarlins Muzane e ora non vedo l’ora di tuffarmi in questa nuova avventura. L’ambiente mi ha subito accolto a braccia aperte e sento grandi aspettative su di me. Provo sensazioni molto positive e condivido le ambizioni del presidente, che vuole raggiungere un obiettivo importante. Prometto il massimo impegno e la totale disponibilità...leggi
17/09/2020, La Redazione , Slider

JUVENTINA - Racca: voglio vincere e può essere l'anno giusto

Ottavo anno in biancorosso per lo storico capitano della Juventina, Andrea Racca, che giunto all'età di trentadue anni vuole togliersi lo sfizio di vincere il campionato di Promozione. Il difensore è entusiasta della squadra costruita dalla società e pensa che questo potrebbe essere l'anno buono per raggiungere l'obiettivo tanto agognato: "Ringrazio la società per avermi dato fiducia in tutti questi anni, ha sempre creduto in me ed ha sempre lavorato puntando in alto, facendo squadra. Ogni anno è dura riconfermarsi ed il mister com'è giusto che sia chiede sempre attenzione. Questa è una società che ha sempre avuto grandi giocatori e bisogna essere all'altezza dei predecessori. Quest'anno la società, grazie al presidente Kerpa...leggi
17/09/2020, La Redazione , Slider

LUMIGNACCO - E' il turno di Cigaina

Tre allenatori nel giro di un mese: prima ancora dell’inizio dell’attività ufficiale. Un record mondiale. Al Lumignacco, dopo il passaggio della “cometa” Longo, si è infatti esaurita anche la (brevissima) parentesi di Massimo Zucco. E’ durata un solo allenamento, l’avventura dell’ex mister del Tricesimo: perchè, terminata la seduta di lunedi sera, il tecnico - evidentemente privo delle necessarie motivazioni - ha deciso di rimettere il mandato nelle mani della società.  Che, nel frattempo, ha già individuato il nuovo timoniere. E dal mazzetto delle opzioni, un po’ a sorpresa, è uscito il nome di Ivan Cigaina, già alla guida di Blessanese, Tagliamento, Bearzi, Forum Julii, Serenissima e T...leggi
16/09/2020, La Redazione , Slider

PRO CERVIGNANO - Istituito il Recovery Plan per l'impianto di Muscoli

La Pro Cervignano ha deciso di dotarsi di un proprio piano interno, denominato RECOVERY PLAN, le cui disposizioni vengono già applicate all’intero dell’impianto di Muscoli (Cervignano del Friuli).LA REALIZZAZIONE - Il piano è stato redatto da Antonino Chilà, Responsabile Tecnico dell’attività agonistica del settore giovanile gialloblù e dalla new entry Giulia Scomersi che ha assunto l’incarico di Responsabile Organizzativo del vivaio cervignanese.L’idea del Recovery Plan è nata allo scopo di rendere più sicura possibile la ripresa delle attività all’interno della struttura di Muscoli, dove si svolgono gli allenamenti del nostro settore giovanile: è previsto il rispetto di quelle regole che ...leggi
15/09/2020, La Redazione , Slider

COPPA PROMOZIONE - Maranese corsara, il Venzone doma il Tolmezzo

Prima giornata della coppa Italia targata Promozione. GIRONE C – Il derby della Bassa lo fa suo la Maranese andando a sbancare il terreno dell’Unione Basso Friuli per 2-1. A Pertegada il primo tempo è di marca degli ospiti che sbloccano con Della Ricca, abile in mischia a bucare Picci, il quale aveva appena rintuzzato in angolo su Battistella. Il raddoppio è opera di Grassi: azione personale sulla corsia destra e gran botta da dentro l’area a scuotere il sacco.Calano i ritmi nella ripresa, il caldo si fa prepotente ma nonostante tutto la Maranese con Marcuzzo quasi spacca il palo con una violenta randellata da fuori area. Del pallone s’impossessa Osagiede e la sua cavalcata si conclude con il gol che riaccende una partita, diventata meno interessant...leggi
13/09/2020, La Redazione , Slider

COPPA PRIMA - Bell'Arteniese, ma al Riviera riesce il colpaccio

ARTENIESE- RIVIERA 1-2 Gol: 35' Marsilio; 57' Perez Sos Johan; 90' Boer (autogol) ARTENIESE: De Monte; Bizzi; Pontelli; Forgiarini (12' Della Pietra); Sbuez (50' Boer); Foschia; Amadio (60' Perez); Colaone (46' Lestani); Marsilio (80' Vidoni); Londero; Givan. RIVIERA: Muzzolon; Mauro Max; Perez Sosa Javier; Conte (46' Bosic); Zenarola; Manzocco (1' Sarritzu); Morassutto (75' Ibraimi); Ferro ( 70' Rizzi); Perez Sosa Johan; BIancotto; Mauro Nicolas (70' Piovesan).ARBITRO: Dario Romano (sezione di Udine). NOTE - Spettatori 200 circa; corner 3-4; recupero 2' e 4'. Il Riviera raccoglie più del dovuto nel derby inaugurale di Coppa.Pronti, via e dopo 40 secondi Givani stampa la traversa con un potente tiro dal limite; al 5' il Riviera pareggia i conti con la traversa di Perez S...leggi
13/09/2020, La Redazione , Slider

FIGC - Canciani sul nuovo protocollo: eliminata quarantena fiduciaria

La nuova stagione è ormai sulla griglia di partenza, in attesa dello start ufficiale che arriverà con i primi match di Coppa. In occasione della cerimonia dei calendari abbiamo intervistato il presidente del Comitato Regionale, Ermes Canciani, che ci ha illustrato le novità apportate sul protocollo affinchè fosse più attuabile e compatibile alla realtà del calcio dilettantistico ed ha espresso il suo messaggio di augurio alle società in vista di questo importante nuovo inizio, che si spera possa spazzare la negatività che ha oppresso un po' tutti in questi mesi difficili a causa della pandemia globale.PROTOCOLLO - "Il nostro piccolo Comitato Tecnico Scientifico che abbiamo messo in piedi ha fatto un grandissimo lavoro. Abbiamo ricev...leggi
12/09/2020, La Redazione , Slider

LUMIGNACCO - Zanello: ripartiamo di slancio

E’ la pioggia che va. E sembra ritornare il sereno, nel cielo di Lumignacco. Dopo un’estate quantomeno problematica, un’iscrizione in extremis, la rinuncia alla Coppa Italia e un flirt soltanto abbozzato con quella che doveva essere la cordata (in salsa pugliese e referenti friulani) della salvezza, la società rossoblu riparte: rilanciando attraverso mezzi, capitali, uomini e idee proprie. “Siamo uscendo da un periodo davvero difficile - aggiorna il presidente Andrea Zanello - con un sacco di problemi a carico abbiamo cercato una partnership che, ad un certo punto, sembrava sul punto di concretizzarsi. Attraverso l’arrivo di un allenatore (il “cattedratico” Longo, ndr) e un manipolo di giocatori funzionali al progetto. Le coperture econom...leggi
12/09/2020, La Redazione , Slider

<< precedente   successiva >>