Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UISP OVER 40 - Colussi, Malisan e Galliussi firmano la partitissima

Il Mereto supera di misura il Portover in una sfida che propone anche diversi episodi dubbi. Fagagna scatenato, Da Nando convincente, il Lignano sbanca Colloredo ma perde Panigutto

Quindicesima giornata dell'Over 40 targato Uisp, un campionato dinamitardo e per uomini duri e resistenti. I fari erano giocoforza puntati sulla sfida al vertice tra il rampante Mereto e un Portover reduce dal primo capitombolo stagionale. Pronti, via e si fa subito vivo il Portover col babau Consorte, ma sulla staffilata Galliussi para a terra. Il Mereto ha preparato i fuochi artificiali e pian piano comincia a prendere campo e tessere il suo gioco. Al 18' è Colussi (a proposito di mammansatissima...) a colpire: l'ex professionista si beve due avversari e conclude, il portiere respinge, ma ancora Colussi ribadisce nel sacco.  
Trascorrono 2' e Galliussi interviene a bloccare in due tempi un calcio di punizione. Subito dopo il Mereto in maniera micidiale raddoppia: scambio di Malisan-Colussi, il primo dal limite tira, il portiere ospite non è impeccabile e il 2-0 diventa realtà. Allo scadere del primo tempo viene assegnato al Portover un rigore per fallo di mano di Garzitto: Galliussi, il mitico, ipnotizza Consorte e respinge la minaccia. 
Nella ripresa i padroni di casa controllano la situazione, mentre l'arbitro sorvola su un fallo in area su Colussi che probabilmente meritata la massima punizione. Gli ospiti sono squadra di qualità e dalla mille risorse e Consorte si riscatta accorciando le distanze con un diagonale teleguidato. 
Escono Vida e Travaini, il Mereto va in sofferenza, il Portover compie il massimo sforzo per impattare, ma i padroni di casa stringono le maglie della trincea: sono Tel e Bolzon a disinnescare un paio di affondi ospiti potenzialmente letali.   
All'ultimo minuto l'arbitro nega un rigore apparso netto al Portover, confermando la non proprio ispirata serata. La super-sfida termina premiando 2-1 la squadra risultata più concreta.  

Sugli altri campi le favorite non steccano. Impressiona il Fagagna, che cattura il derby con il Ciconicco Villalta addirittura per 9-0, con gli ospiti rimaneggiati e incompleti. Ciurdas impazza (tripletta), tuonano pure  Di Biagio, Capellari, Munini, Mazzucato (dopo un primo tempo disputato tra i pali), Candolini e Presello.
Il Da Nando doma 3-1 l'Ajax. Primo tempo dominato dal Da Nando che si esprime in velocità, segnando un paio di reti di qualità; pregevole il pallonetto vincente di D'Ambrosio, raddoppia Tamarindo su assist di Gorizizzo, il quale fa tris in apertura di ripresa, trovando la gioia del gol dopo alcuni tentativi infruttuosi. Nel finale gran gol per l'Ajax di Ovan, il pressing ospite non dà altri frutti. Da rimarcare pure il felice arbitraggio di Ceregioli.
Di misura il Sesto si è imposto sui Rangers Terzo al termine una sfida tra due compagini ridotte all'osso, che hanno tenuto ritmi blandi. Risolve Bot a 10' dalla fine.
Hanno diviso la posta invece San Giorgio e Pocenia. Ospiti avanti in avvio della ripresa, poi è assedio San Giorgio fino all'1-1 che matura nel recupero sugli sviluppi di un corner, con Morson che insacca di testa approfittando di un estremo delle Vecchie Glorie che non è felice nell'uscita, commettendo l'unico errore, ma esiziale, del suo match. 
A Colloredo di Prato passa di forza il Lignano, ma sono i padroni di casa a portarsi a condurre con un contropiede finalizzato dal fromboliere Volcan. Pareggio Drigo prima dell'intervallo. Nella ripresa il Colloredo alla distanza cala e il Lignano prende in mano l'incontro facendo leva su un centrocampo molto forte e su attaccanti difficili da controllare. Bogoni firma il 2-1, poi ancora Drigo e Bronzin mettono al sicuro il successo dei balneari. Da segnalare il serio infortunio al ginocchio occorso all'ottimo puntero del Lignano Saverio Panigutto, al quale inviamo i migliori auguri di una pronta guarigione. 

https://i.imgur.com/ERvA5t5.jpg

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,93841 secondi