Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Cambia l'orario della sfida di Padova. Vince il meteo

Le pessime previsioni del tempo per la serata di sabato 30 marzo allertano i due club che concordano l’anticipo alle 16.30 di sabato, anziché alle 20.30 come da calendario


Padova – Pordenone, in programma sabato 31 marzo, gara valida per la giornata nr. 33 del campionato di Serie C ha subito una variazione d’orario, rispetto a quello previsto da calendario. Invece delle 20.30, si giocherà alle 16.30. La decisione di anticipare la gara è stata presa in considerazione delle previsioni meteo per la giornata di sabato, che prevedono pioggia e un notevole progressivo peggioramento delle condizioni nel tardo pomeriggio. Precipitazioni abbondanti e prolungate rischierebbero infatti di compromettere il terreno dell’Euganeo, penalizzando l’aspetto tecnico della gara. Inevitabili i disagi per la tifoseria del Pordenone e per quanti avevano già acquistato il ticket d’ingresso. I pullman che partiranno per la città del Santo partiranno molto prima rispetto all’orario concordato, creando problemi a quanti per motivi lavorativi o quant’altro, avevano organizzato la trasferta basandosi sull’orario serale. La società padovana ha comunicato, che la tifoseria friulana potrà chiedere il risarcimento del biglietto recandosi nei punti vendita muniti del tagliando o via web tramite l’apposita sezione della propria area personale sul sito www.listicket.com.
La sfida alla capolista è molto sentita dal team neroverde i dai propri supporters, che nonostante la classifica non sia delle migliori, considerano il match dell’Euganeo sempre un incrocio da non perdere. Le stime parlavano di circa 300 tifosi pronti a salire in autostrada e accomodarsi nella curva a loro riservata, ma questa variazione ha fatto storcere il naso a molti. La concomitanza del Torneo Gallini, che impegna numerosi volontari nei vari campi e palestre della Provincia aveva già frenato un esodo più cospicuo, questo intoppo dell’ultimo momento crea non pochi grattacapi.
Nel frattempo la squadra lavora nel più stretto riserbo, evitando occhi indiscreti. Certa l’assenza di Burrai per squalifica, toccherra a Caccetta sfruttare l’occasione e dimostrare il proprio valore, in un frangente dove la squadra ha estremo bisogno di qualità per stanare i primi della classe. Rossitto in quel ruolo ha ben poche alternative: non ci sono registi nel Pordenone da poter insidiare il metronomo sardo. L’ex catanese arrivato a gennaio, fino a questo momento, non si è ritagliato lo spazio che pensava di avere al proprio arrivo. Dall’esordio con il Teramo del 3 febbraio ha collezionato 5 presenze, di cui 2 da titolare (Albinoleffe e Triestina), ma sabato pomeriggio arriva l’occasione che nel calcio può cambiare la storia di una stagione, sia la i colori neroverdi che per il centrocampista senza paura, pronto a confrontarsi con la capolista finalmente da titolare. Il tecnico dei ramarri, dovrà anche valutare la condizione di Nocciolini, ai box contro la Reggiana per un problema fisico, che si è allenato in settimana, ma sul quale persiste ancora qualche incertezza. In porta, dopo la prova opaca contro di domenica di Mazzini, potrebbe tornare Perilli o con una mossa a sorpresa il giovanissimo Meneghetti, sul quale ormai le sirene di Inter e Atalanta risuonano in pianta stabile al centro De Marchi.
Il Pordenone ha affrontato 9 volte il Padova nella sua storia e vanta un bilancio favorevole di tre vittorie contro le due dei veneti e 4 pareggi. Neroverdi non perdono a Padova dal lontano 1980, nell’allora Serie C2, quando furono sconfitti per 3-0.


Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica la nuova App ItaliaGol

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui

 

Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.

http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 29/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




PORDENONE - La prevendita

PORDENONE-SAMB (22 APRILE): PREVENDITA ATTIVA, #TUTTIALBOTTECCHIA!Si comunica che è attiva (su circuito Ticketland2000) la prevendita dei biglietti per l’incon...leggi
19/04/2018






























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,90207 secondi