Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


FEMMINILE - Poli: irriconoscibili. Del Santo: bravissime

Il Futuro Giovani incappa in una giornata no e subisce il Gordige, mentre la Triestina San Marco A non dà scampo al Keralpen Belluno. Doppiette per Tortolo e Usenich



Claudio Poli (dirigente del Futuro Giovani): “Stavolta è andata malissimo, avendo perso 3-1. Una giornata veramente storta! Abbiamo preso il primo gol all'inizio e il secondo a metà del primo tempo, pagando due ingenuità difensive. Poi un colpo di testa nella ripresa ci è costato il 3-0 e solo a quel punto abbiamo iniziato a giocare. La squadra è stata irriconoscibile, le era già capitato di perdere ma almeno le altre volte aveva cercato di fare qualcosa. In questo caso invece non ci sono riuscite. Le ragazze del Gordige, senza aver fatto cose fuori dal mondo, hanno strameritato la vittoria. Il gol della bandiera è arrivato a tre – quattro minuti dalla fine e lo ha segnato Polzot, ma non ci credevamo più neanche noi... e la prossima riposeremo”.

Virginia Del Santo (difensore della Triestina/Polisportiva San Marco A): “Ottima prestazione corale della nostra formazione giuliana, che ha segnato cinque gol al Keralpen Belluno. Dal 17' al 21' abbiamo piazzato un break con tre gol segnati in quattro minuti. Ad aprire le marcature ci ha pensato Federica Tortolo, poi Luisa Usenich ha firmato una doppietta personale. Sul finale di primo tempo le venete hanno reagito e con un guizzo di Mastel hanno accorcianto le distanze, perciò si è andati negli spogliatoi sul 3-1. Nemmeno il tempo di rientrare e l'ispirata Federica Tortolo ha fatto il 4-1 per la Triestina San Marco, che ha messo al sicuro il risultato e ha giocato un tranquillo secondo tempo senza mai perdere il pallino del gioco. E sempre la Tortolo ha propiziato il 5-1, calciando un insidioso corner che ha messo in difficoltà il portiere avversario che ha deviato la palla in porta. Dopo il passo falso dell'altra domenica abbiamo portato a casa tre punti fondamentali. E ora avremo la trasferta a Portogruaro con fischio d'inizio alle 14.30”.

Massimo Laudani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,09367 secondi