Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

ULTIME NEWS


<< precedente   successiva >>   

IL CASO - Sbaglio di giocatore: Michelutti subisce 4 turni di stop

Solo l'arbitro potrebbe ammettere di aver compiuto un errore. Altrimenti, Marco Michelutti sarà costretto a scontare tutte e quattro le giornate di squalifica inflittegli dal giudice sportivo di Udine. Il giocatore del Caporiacco, infatti, è stato mandato in castigo per quattro turni perché "espulso per doppia ammonizione, alla notifica del provvedimento proferiva un epiteto ingiurioso nei confronti dell'arbitro, e nell'uscire dal terreno di gioco dava un pugno alla bandierina d’angolo". Peccato che quel calciatore non era Michelutti, ma un suo compagno di squadra, comunque raggiunto dal provvedimento di squalifica che sarebbe invece toccato a Marco. Scambio di persone, di giocatori, dunque, ma siccome fa fede il referto arbitrale, trovare una soluzione senz...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

CALCIO A 5 - Impresa del Maniago. Udinese e City avanti tutta

Tre anticipi nel venerdì sera del calcio a 5 regionale, con Udine che vince gli incroci con Grado, ma la sorpresa arriva da Maniago, che si conferma campo impossibile per la Torriana, sconfitta a sorpresa 7-4 dai coltellinai; che sia una serata storta per i gialloblù isontini appare chiaro sin dal primo tempo chiuso sotto 2-0 con i centri di Duque e Pillin. Nella ripresa la Torriana prova a farsi sotto ma il Maniago regge l'urto e chiude con un perentorio 7-4 finale con centri di Pizzella, Da Ros, Del Ben e le repliche di Duque e Pillin ancora.  Boccata di ossigeno per la Futsal Udinese che interrompe la serie di sconfitte di fila a 4 superando per 4-1 un Pentalcor arrivato nel capoluogo friulano con solo un cambio in panchina e che regge in pratica solo un tempo...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

ECCELLENZA - La strada stretta di Lignano e Ism. Attento Vesna

Domenica in Eccellenza comincia la volata salvezza, che si articola su tre corse parallele: quella dei fanalini irriducibili Lignano e Ism Gradisca, il cui obiettivo è quello di strappare l'accesso ai play-out. Le due squadre, appaiate a quota 13, sanno che quella che arriverà dietro all'altra sarà condannata al declassamento. Inoltre, sarà necessario contenere a non più di 9 punti il distacco dalla quint'ultima per regalarsi lo spareggio salvezza. Tale gap, attualmente, è di 8 lunghezze nei confronti delle tre formazioni che stazionano a quota 21: Manzanese, Tolmezzo e Union Pasiano. Ecco le protagoniste della seconda corsa nella corsa: il loro obiettivo è salvarsi senza passare dai play-out, e per riuscirsi bisogna arrivare quint...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

LEGA PRO - Panchina neroverde innaffiata: tremila euro al Teramo

  Il Teramo ha vinto sul campo la sfida con il Pordenone, ma ha perso quella della sportività. Il club abruzzzese si è visto infliggere dal giudice sportivo l'ammenda di tremila euro per il comportamento dei propri sostenitori, che durante la gara indirizzavano verso la panchina aggiuntiva della squadra friulana reiterati insulti, schizzi di acqua e numerosi sputi; altri sostenitori effettuavano un nutrito lancio di bottiglie e pietre all'indirizzo di Tomei, senza colpirlo, ma costringendo l'arbitro ad una breve sospensione della gara per richiedere a mezzo altoparlante di porre fine al lancio di oggetti. Sempre nel comunicato odierno è stato squalificato per una giornata anche il difensore neroverde Ingegnieri, a seguito dell’espulsione ricevuta nel f...leggi
24/02/2017, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

CURIOSITA' - Dove sono finite le "Giovani Speranze" di Mtv?

  Molti ricorderanno la trasmissione televisiva “Giovani speranze” andata in onda qualche anno fa sull’emittente musicale Mtv. Una trasmissione che seguiva giornalmente gli impegni sportivi e non, di 8 giovani giocatori degli Allievi nazionali della Fiorentina, allora sedicenni: Luca Lezzerini, Saverio Madrigali, Cedric Gondo, Alberto Rosa Gastaldo, Leonardo Capezzi, Axel Gulin, Roberto Franca Everton, Alan Empereur, Lorenzo Di Curzio, Giacomo Ruggeri. Ebbene che fine hanno fatto quelle promesse del calcio italiano? Sei di loro di loro stanno compiendo un percorso importante tra i professionisti, come il portiere Luca Lezzerini, con alcune apparizioni nella formazione viola, ora in prestito all’Avellino in cadetteria. Cedric Gondo gioca nella Serie A greca c...leggi
24/02/2017, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

QUI TRIESTE - Corona: dobbiamo provarci. Braico: siamo sempre in forma

Aldo Corona (allenatore del Costalunga): “Sicuramente la vittoria di sabato scorso ha dato fiducia dopo la grande delusione subita col San Giovanni. La squadra è pronta a lottare anche contro un avversario fortissimo come la Juventina... Peccato però che saremo falcidiati dalle assenze di Steiner per squalifica, Tawgui per turni di lavoro e Alex Marjanovic per i postumi di un infortunio al ginocchio che lo tiene fuori da ormai tre settimane. Abbiamo poi il dubbio anche per Donato, uscito per una botta alla tempia contro lo Zaule. E' una stagione disgraziatissima, ma alla squadra non manca la voglia di lottare. Viste le assenze ci affideremo all'incoscienza dei più giovani: dobbiamo provarci”.Matteo Saina (allenatore del Trieste Calcio): “Tutti pre...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

TRIESTINA - Maschere e crostoli al Rocco insieme ai gol di Franca

In occasione dell'incontro fra Triestina e ArzignanoChiampo, tra il primo e il secondo tempo della partita, i bambini che si presenteranno allo stadio in maschera avranno la possibilità di sfilare sul prato dello stadio “Rocco” attraverso la seguente modalità: All'apertura dei cancelli nel prepartita i bambini in maschera verranno affidati all'esperienza delle maestre dell'Asilo Nido "Folli folletti" per poi, al termine della prima parte dell'incontro, venire condotti sul prato dello stadio dove effettueranno una breve sfilata accompagnati dalla Banda di Servola e da alcune altre maschere. Al termine della sfilata saranno votate le maschere più belle da una giuria selezionata di giornalisti. Alle tre più votate saranno consegnati altrettanti...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

SERIE D - Udite, udite, Langwa è quasi tesserato. Bradaschia: avanti

Mister Andreucci non potrà contare sul centrale di centrocampo (infortunato) Cecchi e sull'attaccante esterno Bradaschia, squalificato al pari di Toso dell'ArzignanoChiampo. Intanto sembra avvicinarsi finalmente il momento di veder sbloccata la situazione dell'esterno Langwa. Il mancino del 1998, alle prese con la fitta burocrazia canadese (ma anche con le lungaggini del Camerun – di cui è originario – per avere carta d'identità e altri documenti), potrebbe essere disponibile per la prima di marzo o per quella dopo grazie all'iscrizione - con obbligo di frequenza - al Ciofs FVG, il centro italiano opere salesiane di formazione professionale sito in via dell'Istria 55 nel capoluogo regionale. Intanto Daniel Bradaschia ha avuto modo di affermare: &ld...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

SERIE D - Cinture allacciate a Tamai. Cordenons in battaglia a Verona

Ospitando l’Union Feltre il Mestre dovrà dare una risposta dopo la sconfitta di Este. Si è trattato di un caso, o la truppa di Zironelli comincia a scricchiolare? A Trieste si augurano la seconda ipotesi, per rendere ancora più interessante lo scorcio finale della stagione. I sette punti che dividono gli alabardati dalla compagine mestrina non sono un solco difficile da riempire, a patto che si continui a vincere. Certo, i giochi sono tutti nelle mani dei veneti. Solo un loro crollo verticale permetterebbe alla formazione di Andreucci di riavvicinarsi sperando di arrivare allo scontro diretto con un margine minimo. Intanto in riva all’Adriatico c’e da battere l’Arzignanochiampo, compagine al momento sesta nella graduatoria generale con 35 punt...leggi
24/02/2017, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

CALCIO A 5 - Manzano, domani bisogna solo vincere. Viapiana c'è

Sfida decisiva per il Manzano che sabato pomeriggio, fischio d'inizio alle ore 16, riceve la visita del RotalFive Mezzolombardo in una gara che vale in pratica una stagione. La formazione trentina regge attualmente il fanalino di coda ed è reduce dallo stop casalingo per 1-5 contro il Città di Mestre. La buona prova offerta contro il Canottieri Belluno deve per forza di cose trovare continuità ed i 3 punti che sono l'unico risultato che permetterebbe ai seggiolai di rimescolare le carte in chiave salvezza. Squadra carica e convinta dei propri mezzi, la gara di sabato scorso ha evidenziato un grande spirito di gruppo e di sacrificio ed il pari agguantato sui titoli di coda ha dato oltre al punto anche morale alla truppa a disposizione di mister Genna. Squadra...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

<< precedente   successiva >>