Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE D - Triestina e Kras, presente e futuro in una partita

Alabardati e carsolini si giocano lo spareggio salvezza in trasferta dopo un annata tormentata   -Partita fondamentale che vale una stagione per Kras e Triestina, che si giocano la permanenza inSerie D nello spareggio play out in trasferta Domenica 24 Maggio. Entrambe le compagini si giocheranno la salvezza in una gara secca in 90' o 120' con l'obbligo di vincere con Giorgione e Dro arrivate davanti ai carsolini ed alabardati che potranno contare su due risultati a disposizione. Il Kras si gioca il tutto per tutto al terzo campionato di Serie D allo stadio Ostani di Castelfranco Veneto dopo aver scampato la retrocessione diretta ed in terra trevigiana prova il colpo che darebbe grande energia e crescita per tutto l'ambiente della società biancorossa anche per il settore giovanile. Mister Zlogar però avrà qualche problema di formazione con le sicure assenze di Tawgui, Slavec e Rondinelli e da valutare le condizioni di altri elementi sulla via del recupero. Tecnico sloveno che ha preparato la gara in serenità  con il gruppo  più convinto e fiducioso per questo appuntamento e  Furie Rosse del Carso che possono giocare con grande morale affrontando i biancorossi trevigiani che puntavano a raggiungere la salvezza senza passare per l'incognita play out. Si muovono i tifosi del Kras che da Repen faranno partire due pullman nella mattinata di domenica direzione Castelfranco Veneto per incitare la squadra carsolina verso un risultato storico. L'Unione Triestina vive in un limbo fra realtà del campo con una salvezza da conquistare ed un futuro societario tutto da scrivere. Il ribaltone in panchina ha visto cambiare ben tre allenatori in tre giorni, dopo l'esonero dell'allenatore Gianluca Gagliardi nella mattina della gara di Legnago e la conduzione tecnica affidata a Stefano Lotti nell'incontro vinto con i veronesi, per lo spareggio decisivo è stato richiamato mister Giuseppe Ferazzoli. Ad un mese dal suo allontanamento, il ritorno del tecnico laziale è stato ben visto dalla piazza e dalla squadra che hanno apprezzato il lavoro di questi mesi ed in vista della sfida con i trentini ha preparato il gruppo nel ritiro di Marina di Ravenna soprattutto sul piano atletico. Nessun squalificato per gli alabardati che possono preparare un confronto da vincere con il Dro con la rosa al completo e con i rientri dei giocatori che avevano saltato l'ultimo impegno per infortunio come Arvia, Manzo ed il portiere Di Piero. La salvezza è un passo fondamentale anche per il futuro del club con i tifosi che saliranno in Trentino in buon numero, oltre 200 con pullman e mezzi privati,  per sostenere la squadra alabardata ma dopo un altra annata negativa hanno deciso di togliere il marchio alla società per la prossima stagione chiedendo dopo questa partita la cessione del club alabardato. Tutto il calcio dilettanti regionale seguirà con grande interesse, ed incollato alla radiolina, le due gare che possono regalare gioie e promozioni anche ad altre squadre del Friuli Venezia Giulia se le due compagini giuliane rimaranno in categoria. Due partite esterne da giocare e vincere che valgono un intera stagione , per un confronto delicato da disputare con attenzione, determinazione e carattere segnando i gol per arrivare all'agognata salvezza.


Print Friendly and PDF
  Scritto da Manuel De Santis il 22/05/2015
 

Altri articoli dalla provincia...














PROMO B - Stefani lascia il Costalunga

L'addio di mister Stefani al Costalunga....“Ringrazio e saluto la società e i giocatori, ma ho deciso di lasciare il Costalunga per divergenze di idee e n...leggi
18/09/2021

TRIESTINA - Sfida clou a Padova

Vigilia di big match per gli alabardati, impegnati domani alle 14.30 all'Euganeo nella trasferta in casa della capolista Padova. Questa la presentazione di Cristian Bucchi,...leggi
18/09/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,32120 secondi