Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - La spia rossa di nuovo accesa. All'Olimpico ne prende tre

Memori di quanto accaduto a Bergamo, i bianconeri limitano i danni con i laziali. Doppietta di Ciro Immobile e il secondo rigore lasciato a Luis Alberto. Correa fermato due volte con le cattive in area

LAZIO - UDINESE  3 - 0
Gol:  9' pt, 36' pt rig. Immobile, 45' pt rig. Luis Alberto

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva (30' st Cataldi), Luis Alberto (35' st Anderson), Lulic (19' st Jony); Correa, Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Silva, Vavro, Parolo, Adekanye, Caicedo. Allenatore: Inzaghi

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Mandragora, Walace (31' st Barak) de Paul (15' st Fofana), Samir; Nestorovski, Okaka (37' st Teodorczyk). A disposizione: Nicolas, Perisan, Sierralta, Opoku, ter Avest, De Maio, Kubala, Lasagna, Pussetto. Allenatore: Gotti

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

NOTE: Ammoniti: (L); Troost-Ekong (U). Recupero: 0' e 3.

Meriti della Lazio o demeriti dell’Udinese? Mister Gotti al termine della gara persa all’Olimpico per 3-0 bilancia i quesiti mettendoli sullo stesso piano. Succede tutto nel primi tempo, i biancocelesti liquidano le zebrette prima del riposo per poi controllare agevolmente i tentativi, scarni, di rimonta della truppa bianconera. Partono a mille i laziali con Correa pericoloso e una grande parata di Musso sulla punizione di Luis Alberto fanno da premessa al gol di Immobile, ben servito da Milinkovic dopo aver vinto i contrasto con Stryger Larsen, al minuto 9. Insiste la Lazio ma non capitalizza e l’Udinese sfiora il pari con Nestorovski e Mandragora. Passato il pericolo la squadra di Pippo Inzaghi torna a premere e ottiene un calcio di rigore, dal Var, per atterramento di Correa da parte di Troost-Ekong. Dal dischetto raddoppia Immobile. Un altro penalty, stavolta è Nuytinck ad atterrare ancora Correa e un generoso Immobile lascia l’incarico della massima punizione a Luis Alberto per il 3-0 definitivo. 
  


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01535 secondi