Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PURLILIESE - Dal Ben: «Nessuna decisione, sguardo alla Seconda»

A Palmanova la riunione delle società di Terza categoria non era incentrata sulla ripartenza ma su proposte per la prossima stagione. Di certo l’accorpamento con la categoria superiore e valorizzazione della Coppa regione. «Abbiamo ripreso gli allenamenti individuali, ce lo chiedevano i giocatori»

Con ogni probabilità era l’ultima riunione delle società di Terza categoria quella svolta nel tardo pomeriggio di martedì a Palmanova con l’intento di mettere al corrente anche queste società della possibile o, più plausibile, chiusura dei campionati.

Non c’erano decisioni da prendere, nessuna votazione o altro, anche perché la Terza categoria ha disputato una sola gara e qualche società nemmeno quella. Ecco quindi che la parola “ripartire” non era all’ordine del giorno del presidente Canciani, bensì sentire qualche proposta per il futuro. Ma che futuro sarà? In poche parole lo spiega Alex Del Ben, presidente della Purliliese.
«Premesso che non sono state prese decisioni, se non quella del passaggio di tutte le società della Terza categoria a confluire nella Seconda, Canciani ci ha chiesto di proporre qualcosa di diverso rispetto a quanto in programma per le altre categorie. Probabilmente ci sarà una nuova formula per la Seconda, con gironi più ristretti numericamente e verrebbe valorizzata la Coppa regione».
Non sono stati chiesti i pareri sulla ripresa, ma nel caso lo avessero fatto, ecco cosa avrebbe detto Del Ben: «Il bastian contrario, ossia avrei alzato la mano dando l’assenso per riprendere. A Porcia abbiamo spazi a sufficienza negli spogliatoi e da un paio di settimane abbiamo ripreso gli allenamenti in forma individuale con distanziamento e tutto quanto previsto. Ce lo stavano chiedendo da tempo i giocatori e li abbiamo accontentati. Adesso così, poi si vedrà».      

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09218 secondi