Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MOTTA-GOL - "Ero chiuso così ho scelto il Sevegliano"

L'attaccante spiega perché ha salutato il Brian Lignano ed è sceso in Promozione...

Potenza di un mercato che resta aperto. E così un fromboliere come Simone Motta, stagionato ma ancora pieno di voglia e di ardori, ha potuto svincolarsi martedì dal Brian Lignano (un gol in Coppa il bottino per il dinamitardo attaccante) e mercoledì approdare al Sevegliano Fauglis che, quindi, diventa sempre di più una delle favorite del girone B di Promozione. 
Simone Motta spiega il perché del colpo di scena: "Al Brian Lignano mi sono trovato benissimo, la realtà è importante, di stampo professionistico. Però ho capito che avrei giocato poco o niente e allora ho preso la decisione di cambiare. Ci tenevo alla categoria, mister Moras mi ha chiesto di rimanere, con la dirigenza i rapporti sono stati ottimi, Paolucci mi ha sempre dato fiducia, però alla mia età ho bisogno di stare in campo o, comunque, di sentire che posso giocarmela davvero. Ho avuto diverse richieste, il Sevegliano Fauglis mi è sembrata la destinazione migliore perché la società è solida e seria, e conosco diversi giocatori della squadra; anche dei ragazzi più giovani si dice un gran bene. Cercherò di dare il massimo e sono convinto che tutti insieme potremo regalare a questa realtà così gloriosa una grande stagione".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08720 secondi