Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Sinigaglia: meglio di così... Michelutto: abbiamo dato tutto

Gli allenatori di Trivignano e Fulgor commentano la sfida play-off, che ha visto i bianconeri spuntarla dopo un inizio favorevole alla formazione ospite...

Fine settimana da batticuore in quelli di Trivignano. Dopo aver ospitato la finale di Coppa Regione di Prima categoria nella giornata di sabato, l’Armando Zimolo è stato teatro domenica di un’altra partita decisiva, quella che ha visto il Trivignano vittorioso per 2-1 contro la Fulgor nella prima gara dei play-off del girone B di Prima categoria. A fine gara abbiamo raccolto le impressioni degli allenatori.

È visibilmente soddisfatto il mister del Trivignano Ermano Sinigaglia, l’allenatore che è riuscito con i bianconeri a fare il salto di categoria la scorsa stagione passando dalla Seconda alla Prima e che ora è in piena corsa play-off: “Da neopromossa l’obiettivo era la salvezza, arrivata molto in anticipo grazie all’impegno di tutti, e come ho detto ai ragazzi ora devono pensare a divertirsi e a godersela, perché non capita spesso per un calciatore la possibilità di giocarsi questo tipo di partite”.
Un’analisi poi sulla gara con la Fulgor, iniziata in salita dopo aver subito una rete nei minuti iniziali, causata secondo il mister da una defaiance calcistica: “Eravamo messi male dietro, ma dopo una ventina di minuti bloccati da una palpabile tensione sentita giustamente anche negli spogliatoi, abbiamo iniziato a giocare un bel calcio in un terreno in perfette condizioni, anche se oggi non era facile a livello fisico vista l’alta temperatura. E secondo me alla fine ne è uscita una delle migliori prestazioni stagionali”.
Il mister ci concede infine un’anticipazione sulla prossima stagione che lo vedrà ancora protagonista sulla panchina del Trivignano: “Ho già parlato e dato conferma alla società per il prossimo anno, qui mi trovo bene, c’è gente seria che non ti fa mancare nulla”.

È papabile la delusione sulla sponda rossoverde come ci fa notare l’allenatore della Fulgor, Luca Michelutto: “Ci dispiace ovviamente, perché eravamo partiti bene e potevamo fare anche il secondo e terzo gol, ma dopo i primi venti minuti a livello fisico è uscito il Trivignano, anche se ce lo aspettavamo viste le numerose assenze in rosa, una su tutte Iussa in difesa, tant’è che oggi avevo a disposizione soltanto tre cambi. È andata male, ma i ragazzi hanno dato tutto”.
Il mister traccia poi un bilancio sulla stagione appena passata che definisce “assolutamente positiva, iniziata con una salvezza tranquilla e terminata con i play-off grazie alla rosa competitiva messa a miua disposizione”. E per la prossima stagione “mi siederò a tavolino con il presidente e farò le mie valutazioni sul futuro”.

Meri Gattel

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12669 secondi