Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Triestina di rigore, il Tamai cade e precipita nei play-out

Clamorosa sconfitta del Campodarsego in casa contro il Vigasio

Un calcio di rigore al quarto d’ora della ripresa messo a segno da Serafini regala la prima vittoria del 2017 alla Triestina sul campo della Pievigina, Successo più sudato del previsto contro il fanalino di coda del girone, che consente agli alabardati di rimanere a sette lunghezze dalla capolista Mestre, ma di allungare a +4 sul Campodarsego, fermato in casa dal Vigasio, blindando così il secondo gradino del podio. Ancora una sconfitta per il Tamai a Legnago, che fa precipitare le furie rosse in piena zona playout. I veronesi impongono la legge del fattore campo con le reti di Barone al 35’ e Villanova al 48, vendicano la sconfitta dell’andata, togliendosi definitivamente dalla zone a rischio e avvicinando l’alta classifica. Un Tamai che inizia il 2017 nel peggiore dei modi, evidenziando una difficoltà offensiva, che nonostante l’arrivo di Alcantara pare non aver risolto un malessere ormai latente. Ieri nell’anticipo non è sufficiente al Cordenons il gol iniziale di Maccan per evitare la sconfitta contro Belluno, per inaugurare nel migliore dei modi il 2017. Sconfitta che non cancella il campionato dai granata, ma allarma in previsione di un girone di ritorno dove i punti pesano come macigni e i passi falsi possono incrinare l’ottima classifica. Una giornata piuttosto avara di segnature, addirittura soltanto cinque nei primi tempi,a testimoniananza che le feste hanno arruginito i bomber del girone. Bastano due minuti alla capolista Mestre per indirzzare la gara a proprio favore con una rete di Casarotto che sorprende la difesa veronese della Vecomp.Notevole la prova di forza della squadra di Zironelli, che regge nei restanti minuti e porta a casa una vittoria fondamentale per iniziare il girone di ritorno, dando forti segnali alle avversarie. In coda importante vittoria esterna del Calvi Noale sul campo dell’Union Feltre. un autorevolezza che permette ai veneziani di allontanare momentaneamente le ultime due posizioni. Al momento ai playout andrebbero Montebelluna, Tamai, Este e Calvi, mentre Pievigina e Vigontina scenderebbero in Eccellenza. Presto per senteziare il futuro, ma per queste squadre urge un inversione di rotta per non minare le speranze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 08/01/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,74534 secondi