Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


ZAULE - Lionetti e Mormile al pepe. Sambaldi: salvezza veloce e...

Il 7-1 sul Montebello prima uscita per i viola di Petagna che appaiono decisamente rinnovati

Nella prima amichevole stagionale per entrambe le formazioni, disputata ad Aurisina con pochi e intensi allenamenti sulle gambe (iniziati per ambedue lunedì 7), lo Zaule Rabuiese (Promozione) ha battuto per 7-1 il Montebello Don Bosco (Seconda categoria), beneficiando della tripletta di Lionetti, della doppietta di Mormile e degli acuti di Zucchini e Sgorbissa. Il gol della bandiera per i nerazzurri salesiani è invece stato segnato da Giombetti su punizione.

Così il direttore sportivo Fabio Sambaldi in merito alla nuova stagione dello Zaule: “La squadra aveva bisogno di personalità e di fisicità, ora ha un asse centrale valido in tal senso. Non l'abbiamo fatta per creare aspettative particolari, ma per evitare le sofferenze dello scorso campionato. Si è voluto dare una svolta per crescere tutti e ricreare entusiasmo, ora il gruppo è molto rinnovato perchè si voleva dargli una riverniciata e il cinquantennale in arrivo è stato una molla in più per farlo. Puntiamo a raggiungere presto la salvezza e poi – una volta raggiunta - ci porremo degli obiettivi di domenica in domenica, in base anche ai risultati ottenuti dai ragazzi. Tutti conosco le qualità di Euro Petagna e infatti la società ha la massima fiducia in lui. Il mister e il sottoscritto eravamo alla ricerca di un progetto nuovo e chiaro”.

La rosa dei viola di Aquilinia è attualmente composta dai portieri Francesco Aiello, Gritti e Iannucci; dagli esterni difensivi Sattin, Cappai, Amodio e Doz (questi ultimi due sono 2000); dai difensori centrali Leiter, Andreasi, Zucca e De Bernardi; dai centrocampisti Chen, Marchio, Federico Aiello, Zucchini, Pepelko, Massimiliano Di Gregorio (spendibile anche a livello di retroguardia) e Giulio Marocco (schierabile pure qualche metro più avanti); dagli esterni offensivi Ramondo e Sgorbissa nonché dagli attaccanti Mormile, Zacchigna e Lionetti.

Massimo Laudani

@RIPRODUZIONE RISERVATA

http://i.imgur.com/nDJI6Z0.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95532 secondi