Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Il bunker del Porcia regge 63'. Rive, profumo di vetta

A Rodeano Basso lo squadrone di Bovio fatica a piegare un'avversaria che ha dimostrato di valere più di quello che non dica l'attuale classifica. Lodolo dal dischetto e Degano firmano il 2-0 per gli azzurri, giunti all'undicesimo risultato utile consecutivo



RIVE D'ARCANO - PORCIA 2-0
Gol: 63’ Lodolo (rig.), 82’ Degano

RIVE D’ARCANO - Indovina, T. Pontoni, Righini, Lodolo (Cantarutti), Boijc, Verona, Barjaktarovic (E.Blasone), Tomini, A.Pontoni (Dreossi), Degano (D.Blasone).

S.A. PORCIA - Dima, Fabbro, Della Gaspera, Osei, Lorenzon, Gangi, Akomeah, Camara, Cavric (Libanoro), Bagnarol, Medolli.

NOTE - Ammoniti: Trevisanato (Rive d’Arcano); Fabbro, Della Gaspera, Osei (S.A. Porcia). Espulso Dima (S.A. Porcia). Dati Statistici - Rive d’Arcano: tiri totali 22 (in porta 10), corner 5, falli commessi 7, subiti 14. S.A. Porcia: tiri totali 6 (in porta 3), Corner 2, falli commessi 14, subiti 7.

E’ quasi un testa-coda la partita in programma oggi a Rodeano Basso con la squadra di casa, attuale terza forza del campionato, opposta al fanalino di coda S.A. Porcia. Pronostico scontato e rispettato con il Rive d’Arcano che si impone per 2 a 0 ma la gara vista oggi non è stata certamente una passeggiata per gli azzurri!
Squadre in campo con mister Bovio che deve rinunciare a Scalzo, Battel, Zucchi e con Trevisanato in panchina non al meglio. Risponde mister Scaramuzzo schierando una formazione giovane che ruota attorno a capitan Osei.
Primo tempo con un Rive che domina in tutti i settori del campo ma, nonostante innumerevoli tentativi, non riesce a bucare la porta di Dima ben protetto da una difesa registrata e organizzata. Vanno vicini alla rete A. Pontoni, Lodolo, Bivi, Degano ma anche gli ospiti si rendono una volta pericolosi con Camara (giocatore tecnicamente molto interessante) che spara addosso ad Indovina.

Il copione è identico nel secondo tempo con Bovio che cerca più volte di sbrogliare la matassa cambiando modulo e muovendo i suoi uomini. Con il passare dei minuti gli ospiti faticano sempre più a contenere gli attacchi azzurri e si percepisce che il fortino non può reggere ancora molto. La capitolazione arriva al 63’ quando A. Pontoni (anche oggi esemplare per grinta ed impegno) entra in area da sinistra con il diretto avversario che lo strattona fino a franargli addosso. Rigore ineccepibile trasformato da Lodolo con un tiro sulla sinistra di Dima che riesce solo a sfiorare.
Il resto della gara è un monologo della squadra di casa che però riesce a chiudere i conti solo all’82’ con una splendida esecuzione di Degano dal limite che va a togliere la ragnatela nel sette a destra di Libanoro (entrato nel frattempo in seguito all’espulsione per proteste di Dima). All’89’ è Akomeah (altro elemento molto interessante) che colpisce il palo con un tiro a incrociare da sinistra verso destra.

La partita termina con un 2-0 che non lascia spazio ad interpretazioni ma anche con la sensazione che questo S.A. Porcia valga decisamente di più dei suoi miseri cinque punti in classifica. Il Rive d’Arcano, visti i risultati favorevoli degli altri campi, quasi completa la rincorsa al primo posto (un mese e mezzo fa distante nove punti), ora un solo scalino più alto, grazie anche ai suoi undici risultati utili consecutivi. 


https://i.imgur.com/9xs53wd.jpg



 

https://i.imgur.com/sMTBWuC.jpg

https://i.imgur.com/WaHdmts.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




SERIE D - Il Tamai rinforza la difesa

Dopo il passaggio del turno preliminare di Coppa contro l’ambiziosa Luparense, il Tamai rafforza e completa la rosa dei difensori a disposizione del tecnico Bia...leggi
20/08/2019















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01486 secondi