Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

ULTIME NEWS


<< precedente      successiva >>   

PRIMA B - Santamaria e Risanese, ecco tutte le foto

  Nin, Pivetta e Codromaz, il primo e il terzo dal dischetto: questi gli autori dei tre gol che hanno consentito al Santamaria di superare l'ostacolo Risanese e prendere il largo in vetta alla classifica del girone B di Prima categoria, con i bianconeri di Livon ora a -8 dalla vetta, in compagnia della Fulgor. Ecco le immagini di un pomeriggio di rivalità e agonismo, con l'aggiunta di qualche polemica. Ma la sfida, seppur a distanza, è destinata a proseguire... © RIPRODUZIONE RISERVATA...leggi
24/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

IL PUNTO - San Canzian, serve il riscatto. Attento Staranzano

La miseria di due golletti è il bottino raccolto lo scorso turno dalle bisiache di Seconda ma valgono molto, ossia sei punti equamente divisi fra Romana e Terenziana; è rimasto invece a secco il San Canzian, sconfitto appunto a Staranzano. Ed è la squadra di Gregoratti ad avere l’insidia maggiore ora, con la trasferta a Domio per affrontare la Roianese, la prima squadra in questo campionato ad aver sconfitto il rullo compressore Ruda domenica scorsa a domicilio. Ecco quindi cosa si aspettano i biancorossi, non certo il tappeto steso, ma un percorso irto di difficoltà, basti pensare che l’ultima sconfitta dei triestini risale esattamente alla stessa giornata di andata e furono sconfitti proprio dal Ruda, ora resa pan per focaccia. Deve tornare...leggi
23/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

PRIMA A - Campardo: a Barbeano siamo pronti a riscrivere la storia

  Ci sono storie senza tempo ma c’e’ un tempo per ogni storia. Oggi raccontiamo quella del Barbeano, piccola frazione di Spilimbergo composta da 500 anime scarse, che sta vivendo per il terzo anno consecutivo l’esperienza in Prima categoria. I primi due anni sono terminati con salvezze sudatissime, mentre quest’anno i biancorossi guidati da Gianpiero Molaro, si stanno ritagliando delle lusinghiere soddisfazioni. La classifica dice 28 punti e una posizione al centro del gruppone al momento al riparo da spaventi. Al timone della società per il dodicesimo anno consecutivo Giovanni Campardo, inesauribile sostenitore della squadra, che vive in prima persona accanto ai ragazzi ed il primo a gioire o tirare su il morale nei momenti negativi. Presidente ...leggi
23/02/2017, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

SQUALIFICHE - Pravis e Flambro, che bordate. Rive, quattro ko

Avanti tutta con le multe. Il comunicato settimanale contenente i provvedimenti del giudice sportivo regionale è una specie di bollettino di guerra, che però frutta anche un signor incasso alla Figc. In Eccellenza, solo il Lumignacco dovrà mettere mano al portafogli, con un'ammenda da 50 euro per mancanza di acqua calda nello spogliatoio dell'arbitro. Pochi anche i turni di squalifica rimediati dai calciatori. Sono stati fermati per un turno Pratolino (Lumignacco), Raffa e Ranic (Manzanese), Cesselon (Virtus Corno), Mauro (Lignano) e Deana (Torviscosa). In Promozione la febbre invece è alta. Sono stati inflitti 250 euro di multa al Pravisdomini, 150 al Domio e al Flaibano, e 100 all'Ol3, sempre per ingiurie e insulti di sostenitori nei c...leggi
23/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

IL CASO - Dirigente del Pozzuolo inibito fino a fine anno

Singolare il caso, che avevamo già anticipato, trattato dal giudice sportivo di Udine, che ha visto il dirigente accompagnatore del Pozzuolo inibito fino a tutto il 2017. Tale vicenda segnala la difficoltà crescente di rapporti tra tesserati e classe arbitrale. Nel caso in oggetto, si arriva a litigare addirittura un'ora prima dell'inizio della partita, il che è tutto dire. E non può sempre essere colpa esclusiva di dirigenti, giocatori, volontari o allenatori, che con pazienza e dedizione giornalmente si dedicano al calcio... Quella che segue è la ricostruzione di parte arbitrale, servita al giudice sportivo per infliggere la severa sanzione, addirittura con previsione di ulteriori sanzioni amministrative al club biancoverde.  A scioglimento de...leggi
23/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

LEGA PRO - Il lungo percorso dei play-off: modalità e date

  La Lega Pro ha ufficiliazzato la sede delle semifinali e della finale per l’accesso alla Serie B, attraverso il percorso play-off. Sarà lo stadio Artemio Franchi di Firenze ad ospitare dall’8 al 18 giugno, gli atti finali di una fase post campionato, mai così affollata come in questa stagione.Il capoluogo toscano che ospita la sede della Lega, nata per volontà del dirigente federale a cui è intitolato lo stadio, sarà location permanente delle finali anche nelle prossime edizioni. Sempre in Toscana, a Prato, verranno ospitate le final four del campionato Berretti. Per le deluse della stagione, lo spiraglio per continuare a sognare la Serie B, passa attraverso un lungo e tortuoso percorso che vi proponia. Ricordiamo che la partecipazi...leggi
23/02/2017, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

LA SENTENZA - Lovisa e il Pordenone pagano. Senza aver fatto niente

Quasi tremila euro per un mancato deposito entro i termini di una fideussione a prima richiesta di 31 mila euro: ecco l'accordo raggiunto tra la Figc da una parte, e il patron Mauro Lovisa e il Pordenone dall'altra. Eppure presidente e club neroverde avevano dalla loro l'avvallo sostanziale della Lega Pro, un saldo contabile attivo e la garanzia bancaria di 600 mila euro regolarmente presentata all'atto dell'iscrizione al campionato 2014-2015.  DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE A CARICO DI: MAURO LOVISA (all’epoca dei fatti Presidente e Legale rappresentante della Società Pordenone Calcio Srl), Società PORDENONE CALCIO Srl - (nota n. 5953/54 pf16-17 GM/GP/ma del 1.12.2016). Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, rilevato: • ch...leggi
23/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

SECONDA A - Montereale, cercasi gol (e punti) disperatamente

Due gare molto attese, apriranno sabato pomeriggio, l’ottava giornata di ritorno del girone A di Seconda categoria. Alle 15.00 in contemporanea andranno in scena il derby pedemontano tra il Montereale e il Maniago, mentre al campo “Assi” di Cordenons la 3S chiede strada al Sarone Caneva. Il primo incrocio è una sfida disperata, tra i bianconeri di Daniele Del Degan, maglia nera del girone, contro la squadra penultima del collega Loris Corba. Montereale che arriva da sei sconfitte di fila, nelle quali ha subito 18 reti, senza segnarne nessuna. L’attacco non produce reti da 540 minuti e la situazione si è fatta alquanto preoccupante. Di umore opposto l’undici coltellinaio, reduce dal brillante successo per 3-0 sul Brugnera, che ha permesso loro d...leggi
23/02/2017, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

CALCIO A 5 - Doppio Udine-Grado? Scintille. Torriana, che voglia!

Quinta di ritorno in serie C regionale di calcio a 5 con ben 3 anticipi in programma venerdì sera; la sfida più delicata in campo al PalaCus di Udine alle 21.15 con i bianconeri di Della Negra che cercano, con il Pentalcor, di arrestare l'emorragia di sconfitte, ben 4 di fila, che hanno allontanato il club cittadino dalle posizioni di vertice mentre il sodalizio gradese, seppur alle prese con una panchina corta, è riuscito nelle ultime settimane a cogliere risultati positivi, con tanto di rilancio in ottica play-off. A Maniago invece arriva la Torriana, che invece sta attraversando un gran momento di forma e che vorrà di certo vendicare la batosta patita nella fase eliminatoria di coppa Italia quando i gialloblù isontini uscirono con le ossa rotte...leggi
22/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

SECONDA D - David lancia il Fiumicello, che in 9 doma un buon Torre

  Torna alla vittoria il Fiumicello, che supera nel recupero un Torre gagliardo e irriducibile, conquistandosi un po' di tranquillità in classifica. I padroni di casa, privi di mister Bertossi, alle prese con un piccolo intervento alla schiena, si sono imposti per 2-0 sui rossoblù, sfruttando la doppietta realizzata da un Andrea David davvero in grande spolvero e capace di dimostrarsi giocatore di livello: "Andrea ha segnato due reti importanti e belle, in particolare la prima, con un gran tiro da fuori - racconta il presidente del Fiumicello, Flavio Puntin -; la partita è stata sofferta e tirata, ma anche corretta. L'arbitro ha ecceduto nelle ammonizioni, che sono costate due cartellini rossi a Marega e Tognon, ma anche un calciatore del Torre ha terminato a...leggi
22/02/2017, La Redazione , ULTIME NEWS

<< precedente      successiva >>