Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


COPPA PROMOZIONE - La Sacilese dal dischetto beffa il Chiarbola

Visalli al 90' firma l'1-1 per i biancorossi che spedisce il confronto ai calci di rigore. I triestini si erano portati in vantaggio con Max Zetto. Espulso Delvecchio

Nonostante il maltempo che ha imperversato nella Venezia Giulia nelle ore precedenti alla partita, campo in perfette condizioni e un sole cocente al Comunale di via Petracco hanno fatto da cornice (soprattutto nei primi 45' di gioco) alla gara di ritorno, valevole per il primo turno della coppa Italia di Promozione, che vedeva opposte Chiarbola Ponziana e Sacilese (1-1 all'andata in terra liventina). Padroni di casa nella consueta divisa biancoblu, mentre gli ospiti nella solita tenuta biancorossa.
Parte forte il Chiarbola Ponziana con Maxi Zetto che da sinistra mette in mezzo un pallone invitante, Miot serve Lionetti che in diagonale infila alle spalle dell'estremo difensore ospite, ma l'azione è vanificata da un fuorigioco abbastanza evidente. La Sacilese dal canto suo non sta a guardare e dopo una fase di studio, al 20' guadagna due angoli consecutivi, calciati da Lorenzon (il primo smanacciato in corner da Perossa) senza esito. Nella ripartenza il Chiarbola Ponziana guadagna una punizione dal limite conquistata da Moriones, ma la pennellata del capitano Luca Delmoro finisce sopra la traversa.
Alla mezz'ora cross dalla destra di Maxi Zetto, Zoch in piena area impatta di testa, ma il pallone va vicino al montante. Ancora biancoblù pericolosi poco dopo, dove sugli sviluppi di due tiri dalla bandierina insidiosi di Luca Delmoro, nella prima circostanza sempre Zoch impegna Zanier che devia sopra la traversa, nella seconda, l'inzuccata di Lionetti nei pressi del primo palo sfiora l'esterno della rete. Al 40' sempre Lionetti di testa su cross di Nigris non inquadra lo specchio. Poco prima del 45' pericolosa ripartenza degli ospiti con Lorenzon, il quale, dal versante sinistro in piena area, mette dentro per l'accorrente Tellan, ma la difesa di Campaner rinviene e sventa la minaccia. Sul capovolgimento di fronte Moriones da posizione defilata non inquadra la porta. Si va all'intervallo a reti inviolate.                                                                             

Avvio di seconda frazione con il Chiarbola Ponziana che guadagna subito un tiro dalla bandierina con una percussione di Miot; sugli sviluppi conclusione da fuori di Nigris respinta. Risponde la squadra di Toffolo con un tiro a giro a di Nicola Zambon sopra la traversa. Al 52' per il Chiarbola Ponziana pericolosa discesa di Peric sulla destra, ma la difesa biancorossa si rifugia in corner. Al 55' botta da fuori di Montestella, Zanier in tuffo respinge con i pugni. Al minuto 63 Moriones guizza sulla destra, dal fondo mette in mezzo per Lionetti, il quale strozza un po' troppo  la conclusione e la palla finisce fuori di poco, alla destra di Zanier.
Fase centrale della ripresa contrassegnata dall'equilibrio, con gioco prevalentemente a centrocampo senza sbocchi interessanti. Al 72' altra incursione pericolosa di Moriones da destra, che costringe l'estremo difensore ospite, abile in uscita con i piedi al limite dell'area piccola, a rifugiarsi in angolo. È il preludio al vantaggio del Chiarbola Ponziana che arriva al minuto 77'; out dalla trequarti sinistra di Delvecchio, sponda di Lionetti per Maxi Zetto che attacca la profondità, brucia sullo scatto il diretto avversario e nel cuore dell'area trafigge Zanier con una conclusione d'esterno destro imparabile all'angolino sinistro.
Al 83' il direttore di gara assegna una punizione a due in area per la Sacilese (Perossa pressato raccoglie la palla con le mani dopo un retropassaggio, anche se un avversario in pressing presumibilmente aveva sfiorato la sfera): Lorenzon la tocca per Tellan che spara a rete ma è provvidenziale la deviazione in angolo di Zoch con la schiena. Sul tiro dalla bandierina Zanet di testa alza troppo la mira.
Quando sembra fatta per il Chiarbola Ponziana, proprio al 90' arriva la beffa: Lorenzon con una punizione da sinistra mette in mezzo una parabola insidiosa e Visalli ben appostato al limite dell'area piccola mette dentro la rete del pareggio. I padroni di casa vanno in confusione e rischiano ancora con una punizione centrale di Lorenzon. In pieno recupero la compagine di Campaner rimane in 10 per l'espulsione per somma di ammonizioni comminata a Delvecchio.
Sul risultato di 1-1 le squadre vanno ai calci di rigore. Il Chiarbola Ponziana inizia la lotteria con Moriones che calcia centralmente e si fa parare la conclusione da Zanier; stessa sorte per Nigris (il quarto rigore biancoblù); gli ospiti capitalizzano andando sempre a bersaglio: prima con Tellan, poi con Visalli, Lorenzon e Zanier. Per i locali a segno Danieli e Marco Delmoro. Epilogo quindi che premia la formazione di Toffolo che passa il turno, anche se per quanto prodotto nel complesso della partita, la compagine di Campaner, oggi priva di Andrea Olio, non avrebbe demeritato la qualificazione.

Andrea Bonadei

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01361 secondi