Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Il Ragogna all'esame Villanova. A Pasiano derby rebus

I rossoblù di mister Rosso cercano l'impresa contro la capolista, reduce dal rallentamento col Vallenoncello. L'Azzanese, dal canto suo, a Ceolini sogna di conquistare il primato in solitudine. Rivolto - SaroneCaneva a prova di noia, il Valeriano chiede all'Aviano la vittoria che ancora manca

 

Sesto turno e fari puntati sulla sfida di altissima classifica tra Villanova e Ragogna. I neopromossi pordenonesi, imbattuti e capoclassifica del girone all’esame della formazione udinese. Raffaele Rosso, tecnico dei rossoblù, ha le carte in regola per mettere in difficoltà la squadra di Cristian Cocozza. Dopo aver perso alla prima giornata, ha messo assieme tre vittorie filate e il pareggio di domenica scorsa contro il Sedegliano, realizzando nove reti e subendone soltanto 2. Un esame per i nerarancio, fermati sul pareggio per la prima volta nel posticipo dal Vallenoncello, dopo una serie di quattro vittorie. La tripla è il segno più gettonato per una partita da seguire con attenzione.
Lo farà sicuramente l’Azzanese, l’altra leader del girone che, sbancando Ceolini, potrebbe approfittare di un nulla di fatto tra le due, per volare solitaria in vetta. Il Ceolini di questi tempi non riesce a trovare continuità, bazzica in acque tormentate, anche se sul proprio campo ha messo sotto quindici gironi fa il San Quirino. I templari saranno di scena a Vallenoncello per arrampicarsi nelle vette della classifica e iniziare a fare la voce grossa. La compagine guidata da Biscontin non è appariscente, segna con il contagocce, ma subisce ancora meno. Sul campo di Valle non sarà una passeggiata, i ragazzi di Orciuolo hanno dimostrato anche contro il Villanova di non mollare facilmente e di possedere risorse infinite.
Derby tra Union Pasiano e Bannia all’insegna dell’incertezza. I rossoblù sono a caccia di certezze, i biancocelesti le hanno, ma ricercano un posto nel treno dei desideri post campionato. Hanno le motivazioni e la forza per farlo, sono al momento imbattuti e sono sempre usciti dal campo con qualche recriminazione. Se qualche pareggio avesse avuto esito diverso parleremmo di posizioni importanti.
Rivolto – Sarone Caneva si presenta da sola, come una sfida con altissime probabilità di non annoiarsi. Sta meglio la formazione ospite, ma gli udinesi sono un complesso organico e di qualità, capace nel momento opportuno di fare male.
Incrocio bellicoso tra Union Rorai e Unione Smt. I rossoblù di Bozzer sono squadra frizzante, con due risultati utili alle spalle, gli ospiti di Bressanutti nelle ultime due uscite esterne sono tornati a casa senza nulla. Il largo successo sul Sesto Bagnarola ha rianimato la situazione, ma sul rettangolo di via Dogana sarà una musica diversa.
Dopo aver compiuto l’impresa di fermare la corsa dell’Azzanese, il Valeriano va alla ricerca della prima vittoria stagionale contro il Calcio Aviano. Ridestato il morale ora bisogna dimostrare che non si è trattato di un caso isolato, ma di una rinascita. L’avversario non è di quelli da porgere l’altra guancia, ma i ragazzi di casa ci vorranno provare.
Un Sesto Bagnarola sempre più ultimo, con 18 reti subite e solo 3 realizzate, ospita il Sedegliano, alla sua seconda trasferta consecutiva. La squadra di Da Pieve ha la possibilità di scalare posizioni e avvicinarsi ad un centro classifica che al momento andrebbe anche bene. Il tempo per risalire c’è, ma domenica serve la vittoria. 

PROGRAMMA e ARBITRI

Domenica, ore 15

CEOLINI – AZZANESE
Giacomo Trotta (Udine)

VILLANOVA – RAGOGNA
Simone Gambin (Udine)

RIVOLTO – SARONE CANEVA
Nicolò Pischiutta (Udine)

SESTO – SEDEGLIANO
Jessica Mecchia (Tolmezzo)

UNION PASIANO – BANNIA
Stefano Cargnelli (Maniago)

UNION RORAI – UNIONE SMT
Dario Romano (Udine)

VALERIANO – AVIANO
Antonio Bonutti (Basso Friuli)

VALLENONCELLO – SAN QUIRINO
Mattia Ambrosio (Pordenone)


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 18/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01430 secondi