Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Pagnucco sfida il suo Camino. Riecco Sanvitese-Sacilese

Presentazione della nona d'andata, che propone trasferte a rischio per Spal e Casarsa. Prata - Maranese da tripla. Zolle bollenti a Pertegada, dove arriva la Bujese

C’è’ un cartello appeso all’ingresso di questo turno di campionato nel girone A di Promozione; attenzione, state entrando in una zona a rischio. Sulla scia dei risultati nelle ultime giornate, tra incertezze e sorprese e lo sbocciare delle inseguitrici, oltre alle polemiche sparse sfociate dopo il match di Tolmezzo, il nono turno ci regala una giornata a porte girevoli. Chi ambisce a insidiare la vetta potrebbe cederla ad un palmo di naso, ma anche vedersi staccato. Chi teme per la sua panchina, potrebbe perderla di colpo o riconquistarla. Chi è davanti lo sarà ancora, ma potrebbe vedersi ridurre il solco, perché sfida un Maniagolibero caricato a molla da Gregolin, travestito da mina vagante del girone. Sotto i colpi maniaghesi sono cadute formazioni di livello, come il Vivai Rauscedo e il Tolmezzo, pertanto la Spal è avvisata.
Siamo soltanto a meno di un terzo del campionato, ma certi passi, certi momenti sono più importanti di altri. E dietro la Spal spingono in tanti. A singhiozzo, ma con determinazione. Chissà se questa domenica calda, con la sfida tra Sanvitese e Sacilese che scotta, il Prata Falchi, che ospita la pimpante Maranese, e un TarcentinaCasarsa con vista sul podio, ci regalerà ribaltoni importanti? Il derby biancorosso, in passato giocato su altri pianeti, è molto atteso, torna a distanza di anni, ma vale moltissimo in chiave secondo posto. Due formazioni in salute, anche se i fraticelli non vincono sul campo da tre gare con i liventini imbattuti da sette turni, decisi ad azzannare la preda per guardare alla lepre spallina.
Due vittorie (una tolta a tavolino) e un pari sono il bottino della Maranese nelle ultime tre uscite, statistica che preoccupa Dorigo. Il suo Prata Falchi vuole correre, nove punti negli ultimi 270’ danno la dimostrazione di aver trovato la formula giusta. La Tarcentina è una delle poche squadre non toccata dal fattore rischio in questa domenica. Ha una classifica discreta, un eventuale sconfitta non sarebbe un problema. Ma questa serenità è un motivo di allarme in più per il Casarsa. I canarini hanno un discreto impianto di gioco e hanno alle dimostrato di poter dare filo da torcere alle squadra più attrezzate. I gialloverdi, pertanto, se vorranno continuare a cavalcare posizioni sul podio, hanno bisogno dei tre punti, ma con parsimonia.

Partita trabocchetto per il Rive D’Arcano, favorito contro il Camino. Un cliente sulla carta facile, alla portata di Trevisanato e soci, ma con i giallorossi guai a sottovalutarli, i colpi di coda sono dietro l’angolo. Bel derby tra Vivai Rauscedo e Corva, due buone squadre con due allenatori importanti, pronte darsi battaglia per vivere una giornata da leoni.
Chi vince decolla, che perde rischia di infangarsi in zone paludose. Rischio frane in TorreTolmezzo. Attenzione non si parla di allerta meteo, ma di bisogno assoluto di punti per i viola che con i 6 attuali viaggiano in piena zona playout e con la sfrenata certezza che un ulteriore passo falso contro i tolmezzini potrebbe mettere a rischio le coronarie della dirigenza pordenonese. Tolmezzo che a sua volta, nonostante il recupero con il Pertegada da concludere, non può perdere terreno per non complicarsi la vita.
La gara forse più delicata va in scena a Pertegada, tra i padroni di casa penultimi con 4 punti (ma una gara da concludere) e la Buiese ultima con 1 punto. Entrambe hanno all'attivo solo 4 reti, segno di difficoltà importanti in zona gol. 

PROGRAMMA e TERNE ARBITRALI

Domenica, ore 14.30

PRATA – MARANESE
Damiano Borrello (Gradisca); Stefano Valeri (Maniago), Pietro Tossut (Gradisca)

MANIAGOLIBERO – SPAL
Michele Piccolo (Pordenone); Paolo Casella (Pordenone), Davide Bignucolo (Pordenone)

PERTEGADA – BUIESE
Federico Tritta (Trieste); Guido De Marinis (Trieste), Matteo Gondolo (Udine)

RIVE D’ARCANO – CAMINO
Luca Raccampo (Pordenone); Nicola Bitto (Pordenone), Adolfo Turno (Pordenone)

TARCENTINA – CASARSA
Francesco Montesano (Trieste); Giovanni Masini (Gradisca), Fabio Fabris (Pordenone)

SANVITESE – SACILESE
Andrea De Paoli (Udine); Davide Turale (Udine), Antonio Lappostato (Pordenone)

TORRE – TOLMEZZO
Edoardo Luglio (Gradisca); Giulio Bassutti (Maniago), Roberto Scafidi (Pordenone)

VIVAI RAUSCEDO - CORVA
Fabio Cosimo Calò (Udine); Simone Della Mea (Udine), Simone Milillo (Udine)


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 08/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01426 secondi