Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Gli agenti costano oltre 4 milioni

Tante le commissioni pagate dalla società friulana ad intermediari nel corso del 2019. I dati ufficiali forniti dalla Figc rivelano che l’intera serie A ha scucito quasi 188 milioni: Juventus e Inter le più “generose”

Serve anche questo (ma forse non era necessario) per capire perché il calcio, quello tutto lustrini e pailettes, non vuol saperne di fermarsi. E sta cercando ogni appiglio per affrancarsi dall’emergenza coronavirus e ripartire. Una delle voci pesanti del “carrozzone” del mondo del pallone (oltre a merchandising, diritti tv e, per molti, gli incassi derivanti dal botteghino) è infatti quello delle commissioni dovute dai club ad agenti e procuratori sportivi. Ebbene, per quanto concerne la sola serie A, nel corso del 2019, a finire sui conti correnti di personaggi diventati ormai cosi influenti - la Figc ha pubblicato i dati ufficiali, in adempimento a quanto previsto dalle normative Fifa, nonchè dal regolamento per i servizi, appunto, di procuratore sportivo - sono stati 187.7 milioni di euro. Le più generose Juventus (44.320..948 euro) e Inter (31.819.411), mentre l’Udinese (quattordicesima nella speciale classifica) si è “limitata” a scucirne 4.373.223. Meno di tutti (500mila euro…) ha speso il Brescia. Da ricordare, inoltre, che gli agenti incassano discrete percentuali anche da parte dai calciatori: lo scorso anno, in totale, 13,6 milioni. Scendendo in serie B, i numeri precipitano vistosamente: nel complesso si galleggia attorno ai 20 milioni di euro.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/04/2020
 

Altri articoli dalla provincia...






PANCHINE - Giorgio Zanutta lascia il Porpetto

E’ durata una stagione, seppur troncata dal Coronavirus, la panchina di Giorgio Zanutta al Porpetto, iniziata con un progetto per risollevare la società dalla Terza categoria e riportarla qual...leggi
03/07/2020







LA RINASCITA - Il Palazzolo torna in auge

Tre anni fa si chiudeva un ciclo in quel di Palazzolo con la rinuncia a partecipare al campionato seniores di competenza, continuando soltanto con il settore goivanile. Passate due stagioni buie, ecco la rinascita. Da una ...leggi
01/07/2020


LA NOVITA' - L'Osoppo sceglie l'invernale

Novità in casa Nuova Osoppo. Il club rossonero, ha infatti comunicato tramite il massimo esponente, Olindo Peretto, il forfait per il Campionato Carnico in quanto è in atto la cre...leggi
30/06/2020

UDINESE - Risolto il caso Barak

Il centrocampista ceco resta in Salento fino al 31 agosto. L'Udinese Calcio comunica di aver raggiunto l’intesa con l'U.S. Lecce per il prolungamento sino al 31 agosto 2020 della cessione tempo...leggi
30/06/2020

FULGOR - E' Negyedi il nuovo condottiero

Una quindicina di giorni di sondaggi, telefonate e il direttore sportivo Claudio Zoppè ha trovato chi mettere al volante della Fulgor dopo i saluti di Trangoni. A guidare la formazione di Godia sar&...leggi
29/06/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,40652 secondi