Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FUSIONE - Pertegada e Latisana danno vita all'Unione Basso Friuli

Sancito il matrimonio fra le due società in riva al Tagliamento. Il nuovo club sarà presieduto da Corrado Guerin con Fabiano Buffon vice. “E’ un momento storico, l’occasione giusta al momento giusto per questa scelta per dare visibilità al nostro territorio e far crescere il settore giovanile” afferma il massimo dirigente

La Terza categoria sarà orfana del Latisana Ronchis vista la fusione appena celebrata, con la presenza del presidente della Figc regionale Ermes Canciani, con i vicini del Pertegada. Alla presenza del vice Sindaco di Latisana Angelo Valvason e del consigliere cin delega allo sport del comune di Ronchis Alessandro Guerin, nel municipio di Latisana il matrimonio dei due sodalizi in riva al Tagliamento ha dato vita all’Unione Basso Friuli, questo il nome ufficiale della nuova società che parteciperà al prossimo campionato di Promozione, quello di diritto dell’ormai ex Pertegada. Il neo presidente sarà Corrado Guerin con suo vice Fabiano Buffon.

“In meno di due mesi è stato elaborato questo piano assieme al mio amico Fabiano Buffon ed oggi è stato ufficializzato. Abbiamo voluto chiamare la nuova società Unione Basso Friuli – spiega il neo presidente Guerin - proprio per ribadire il concetto di unità delle tre realtà. E’ un momento storico, il Pertegada compie 50 anni di storia e il Latisana ha festeggiato giorni fa il centenario, ed è stata l’occasione giusta per creare questa unione con l’obiettivo anche di far crescere il settore giovanile. Abbiamo 250 ragazzi tra tutta la filiera e potemmo anche iscriverci ai prossimi campionati regionali, mancanti da un po’ nella bassa friulana, come mancava da anni la Promozione a Latisana”.

Nessun problema fra le due dirigenze, nessun ostacolo come tiene a sottolineare Guerin: “Niente campanilismi, i giovani dirigenti hanno bisogno di quelli già navigati per crescere e si sono sin da subito dimostrati soddisfatti di questa scelta, per dare maggior visibilità al nostro territorio, senza mai dimenticare il passato, la storia”.

La nuova società Unione Basso Friuli non ha voluto far torto a nessuna delle realtà coinvolte ed ha mantenuto il poker di colori ufficiali, ossia il nero, comune a tutte, il giallo del Pertegada, il blu del Ronchis che, mescolati, danno il verde del Latisana.

Alla guida della squadra ci sarà mister Simone Vespero, la scorsa stagione ha guidato la Fossaltese, al di là del fiume, e in precedenza per due stagioni gli juniores del Lignano. Direttore sportivo rimane Sandro Bincoletto mentre il responsabile del settore giovanile, affiliato al Pordenone, è la sig.ra Lia Tisci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/4vDZNyY.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...







Il PERSONAGGIO - Del Negro, un "bacione" a Firenze

Farà una certa impressione, ma presto (a novembre?) lo chiameremo dottore: in Economia Aziendale. Laurea che lo trascinerà, però, lontano dal Friuli. A Firenze (poteva andare peggio): animato dal nobile sco...leggi
14/08/2020

UDINESE - Fofana saluta: vado in Francia

Ci mancava pure questa. Il giocatore che si autopromuove e, in proprio, si propone “spudoratamente” - ma ben accetto e ricambiato - ad una nuova società. La vicenda riguarda...leggi
14/08/2020



ESTERO - Il Covid ritarda la serie A slovena

Il Covid - 19 non è per nulla debellato. Anzi. Ne sa qualcosa la vicina Slovenia, che ha visto nuovamente impennare i contagi verso cifre preoccupanti. Di questa situazione ha risentito anche il campionato di calcio...leggi
12/08/2020

TAVAGNACCO - Benedetti rimane. Anzi, no

In attesa di ripartire (dopo 19 consecutive stagioni di A) dalla nuova serie B a 14 formazioni e di conoscere il calendario, il Tavagnacco fa i conti con un improvviso...leggi
13/08/2020


AURORA - Marco Snidero, l'anello mancante

Rien ne va plus. All’Aurora i giochi, alias la rosa, son fatti. L’ultimo tassello mancante è stato innestato al suo posto dal direttore sportivo (e vicepresidente),&...leggi
10/08/2020





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,22260 secondi