Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PRIMOREC 1966 - Avvio difficile? Kralj: «Partenza in salita»

Non nascondono le obiettive difficoltà d’inizio stagione con la nuova categoria presidente e ds Esposito: «Daremo il tutto per fare il meglio possibile». Il vice allenatore Biasin: «Ci vogliono grinta e passione sempre»

Inizia l’avventura nel massimo campionato regionale, sebbene partendo con la Coppa Italia, il neonato Primorec 1966, frutto della fusione con il Primorje.

«Abbiamo un avvio difficile sia in Coppa Italia sia in campionato, però daremo tutto per cercare di fare il meglio possibile. E’ stata costruita la squadra nel rispetto delle nostre convinzioni». Il direttore sportivo Enzo Esposito è carico come una molla (come sempre) alla vigilia della nuova avventura del “suo” Primorec.

E il pacato presidente biancorosso Darko Kralj concorda nella visione del vulcanico diesse: «La partenza è in salita, peraltro tutta la stagione non sarà facile, ma dobbiamo pensare a un passo alla volta senza fasciarci la testa».

Così invece il nuovo allenatore in seconda Lorenzo Biasin, sempre pronto a darsi da fare nelle partitine in famiglia: «Ci vogliono grinta e passione sempre e comunque, l'Eccellenza è un campionato impegnativo, ma dobbiamo affrontarlo con la mentalità di dare il massimo in ogni circostanza e uscire dal campo a testa alta». 

Massimo Laudani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,43564 secondi