Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PROMO B - Il derby di Gorenszach, Del Fabbro e Fortunato

Nell' anticipo della Promozione B, i padroni di casa in rimonta supearano i Grigioneri (4-1). Un cambio di mentalità durante la pausa thè ha sovvertito i valori in campo. Il tecnico dell’Ol3: «Sapevamo di poter ribaltare la partita e così è stato». Non si capacita il ds di Savorgnano: «Non so spiegarmi la debacle, l’analizzeremo in settimana». Felice il bomber per la doppietta: «Soprattutto il secondo gol, in velocità nello spazio»

Difficile capire cosa sia successo nella testa dei 22 contendenti fra il primo e il secondo tempo che ha cambiato radicalmente gli scenari in campo. Grigioneri sugli scudi e Ol3 non pervenuta nella prima frazione e a rischio tracollo se non fosse stato per la prodezza di Spollero. Tutto il contrario nella ripresa, con l’aggiunta di tre reti dei padroni di casa in una manciata di minuti, che hanno contribuito alla vittoria finale per 4-1.

A provare a dare una spiegazione il tecnico dei vincitori Gabriele Gorenszach: «Nel primo tempo semplicemente non c’eravamo con la testa. Durante l’intervallo ne abbiamo parlato, resettato i primi 45 minuti, contando sulla nostra qualità sapevamo di poter ribaltare la partita e così è stato. L’inserimento di Rocco? In quel ruolo lottano in tre per guadagnarsi il posto da titolare e tutti sono all’altezza. Quanto Manuel entra dalla panchina non ce n’è per nessuno, fa il diavolo a quattro. Ma la nostra forza sono stati gli inserimenti dalle fasce e anche il quarto gol è nato così con la rete di Del Riccio. Un ragazzo che ha sempre bisogno di uno stimolo e spero il gol lo abbia caricato. Adesso ci aspettano due impegni non facili, prima in coppa mercoledì (a Maniago gara d’andata – ndr) e poi un altro derby, con la Valnatisone. Vedremo partita per partita, magari in coppa ci sarà spazio per chi ha giocato meno finora, ma vorremmo andare avanti nella competizione».

Uno che di solito i gol li fa e senza stimoli è Tommaso Del Fabbro, doppietta per lui: «Nel primo tempo ho giocato male come tutta la squadra, poi mi è arrivata la palla da Rocco e in acrobazia l’ho messa dentro. Il mio secondo gol è frutto della mia caratteristica, ossia partire in velocità nello spazio e giunto in area ho infilato il pallone in rete rasoterra sul palo lontano. Felice per la doppietta ma soprattutto per la vittoria di gruppo. Le due facce della squadra? Nel primo tempo non c’eravamo con la testa, poi è entrata in campo un’altra squadra, la nostra vera squadra. Abbiamo un potenziale incredibile ma dobbiamo ancora tanto lavorare. Però le possibilità di dire la nostra e dar fastidio a tutti ci sono». 

C’è amarezza e incredulità sul fronte Grigioneri e nemmeno il ds Claudio Fortunato si capacita per la metamorfosi dopo aver subito il pareggio: «Non so spiegarmi come sia arrivata questa sconfitta, l’analizzeremo in settimana con il mister Tion. Siamo convinti della validità della squadra. Il pareggio ci poteva stare ma l’Ol3 ha sfruttato tutte le occasioni avute, noi invece una su sei. Nel primo tempo ho visto bene la squadra trascinata da Giacomini e Costantini, poi sembrava ci fosse un altro undici in campo dopo il pareggio».  

LA CRONACA
L'Ol3 incenerisce i Grigioneri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Amkvm3W.jpg

https://i.imgur.com/JlhRM4Q.jpg

https://i.imgur.com/pLxLKf9.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/10/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




SECONDA C - Tre turni a Pitton

Un dirigente e un calciatore sono gli unici a finire in castigo (si fa per dire...) all'esito dei provvedimenti presi dal Giudice sportivo di G...leggi
28/10/2020















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08346 secondi