Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Cjarlins in manovra: via Fall, ecco Volas e Radujko

Novità di mercato quando ormai bussa alla porta la delicata e attesa trasferta di Mestre. L'attacca saluta e si accasa all'Atletico Fiuggi, arrivano i due sloveni ex Kras

 Cjarlins Muzane in manovra. Il club del presidente Vincenzo Zanutta cerca di trovare la quadratura del cerchio utile a cambiare l'inerzia di un campionato, quello di serie D, che sta riservando soprattutto delusioni. E' durata appena un mese e mezzo la collaborazione con l'attaccante Ameth Fall, che non è riuscito a incidere e convincere nella sua veloce avventura in Friuli: Fall si è accasato all'Atletico Fiuggi.
Si regista invece il tesseramento di due calciatori sloveni, visti all'opera qui da noi col Kras: si tratta dell'esperto centrocampista Dalibor Radujko e del prolifico centravanti Dalibor Volas, messi a disposizione del confermato Nicola Princivalli

********

Il Cjarlins Muzane comunica con soddisfazione di aver tesserato due giocatori di nazionalità slovena provenienti dall’NK Kras Repen: la punta centrale Dalibor Volaš e il centrocampista Dalibor Radujko.


Dalibor Volaš è nato a Capodistria il 27 febbraio 1987 e ha totalizzato in carriera 92 gol in Prva Liga, la massima serie slovena, militando in squadre di vertice come Maribor, Koper e Celje. Ha vinto 3 campionati sloveni (Maribor nel 2008-09, 2011-12 e 2014-15), due coppe nazionali (Koper 2006-07, Maribor 2011-12) e un campionato ungherese con il Debrecen nel 2013-14. Nelle stagioni più prolifiche ha realizzato 15 gol con il Celje nel 2016-2017 e 17 con il Maribor nel 2011-12. Giramondo con numerose esperienze di calcio internazionale (in Moldavia nello Sheriff Tiraspol nel 2011, in Russia nel Mordavia Saransk nel 2012-13, in Ungheria nel Debrecen dal 2013 al 2015, in Malesia nello Sri Pahang nel 2016, in Albania nel Partizani nel 2016, in Olanda nello Sparta Rotterdam nel 2017-18 e in Polonia nel Katowice dal 2017 al 2019), nel 2018-19 ha fatto ritorno in Slovenia per vestire la maglia del Krsko, con cuirealizza 6 reti in 28 incontri. Dall’estate del 2019 ad oggi è stato un giocatore del Kras Repen.

Dalibor Radujko è nato a Capodistria il 17 giugno 1985. Mediano di centrocampo inizia giocando nelle giovanili del Koper per poi esordire in prima squadra nel 2005-06. Dal 2005 al 2008 indossa la maglia del Bonifika Izola prima di tornare nella sua città natale. Due stagioni ad alti livelli nel Koper (dal 2008 al 2010) e lo scudetto, conquistato con la maglia gialloblu nel 2009-10, gli valgono la chiamata dell’Olimpia Lubiana. Veste il verde della squadra della capitale per tre stagioni fino a quando, nell’estate del 2012, passa al Rudar Velenje, dove rimane per tre stagioni, raccogliendo 97 presenze e firmando 13 gol tra campionato, Coppa di Slovenia ed Europa League. Nel luglio 2015 torna per la terza volta al Koper, con cui vince la Supercoppa di Slovenia. Nel 2016 si trasferisce in Italia, al Monopoli in Lega Pro. A metà stagione cambia strada e si accasa alla Vigontina San Paolo, in Serie D. Dal 2017-18 è stato un giocatore del Kras Repen.

In uscita si registra la cessione all’Atletico Fiuggi (Serie D, Girone F) dell’attaccante Ameth Fall, a cui vanno i più sinceri auguri per un prosieguo di carriera ricco di vittorie e soddisfazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07441 secondi