Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Litteri illude, il "grifo" la punisce

Gli alabardati cullano il sogno di espugnare il “Renato Curi”. Murano e Minesso, in tre minuti li risvegliano. Offredi tiene in bilico la contesa finchè può

PERUGIA – TRIESTINA CALCIO 1918  2-1 (pt 0-0)
Gol: 56′ Litteri, 86′ Murano, 89′ Minesso

PERUGIA (3-4-2-1): Minelli; Rosi (59′ Negro), Vanbaleghem, Monaco; Elia, Burrai (59′ Murano), Sounas, Crialese (46′ Di Noia); Kouan, Falzerano (69′ Minesso), Melchiorri (69′ Bianchimano).  A disposizione: Fulignati, Bocci, Favalli, Moscati, Cancellotti, Vano.  All. Fabio Caserta

TRIESTINA CALCIO 1918 (4-3-1-2): Offredi; Lepore, Capela, Ligi, Lopez; Calvano (73′ Maracchi), Giorico, Rizzo, Sarno (91′ Granoche); Litteri (80′ Mensah), Gomez.  A disposizione: Valentini, De Luca, Lambrughi, Paulinho, Rapisarda, Tartaglia, Struna, Palmucci.  All. Giuseppe Pillon

ARBITRO: Paride Tremolada (Monza)  Assistenti: Salvatore Buonocore (Marsala) e Francesco Rizzotto (Roma 2).  IV Ufficiale: Eduart Pashuku (Albano Laziale)

NOTE - Ammoniti: Lepore, Giorico (Ts) per gioco falloso. Espulso: al 91’st Fulignati dalla panchina. Recupero: 1′ e 4′. Pomeriggio freddo e coperto, terreno di gioco in buone condizioni.

PERUGIA – Dopo l’importante successo sul Padova e la battuta d’arresto infrasettimanale a San Benedetto, la Triestina chiude a Perugia un trittico di fuoco, uscendo a mani vuote dal “Renato Curi” dopo aver cullato per mezzora il sogno di battere una delle maggiori pretendenti al salto diretto  nella cadetteria.
La gara si apre con una conclusione alta di Falzerano ma il primo portiere ad essere impegnato è Offredi al 26’ per mandare in angolo un insidioso tiro cross di Elia dal cui sviluppo Crialese spara alle stelle. Alla mezzora Kouan non impatta la sfera su preciso passaggio di Elia e l’azione sfuma ed è lo stesso Elia al 40’ a proporsi sulla corsia destra, trovando però l’opposizione della difesa alabardata. Al 46’ Falzerano confeziona il bis di inizio gara calciando ben abbondantemente sopra la traversa e il sig. Tremolada manda tutti a bere un thè caldo visto anche il tempo uggioso e freddo.
La ripresa si apre con il cambio deciso da mister Caserta, fuori Crialese, al suo posto Di Nola. Ma è la Triestina a sbloccare il match al minuto 11: Litteri di testa impegna Minelli che non respinge a dovere e lo stesso numero 32 lo punisce portando avanti i suoi. Il Perugia cerca di raddrizzare la contesa con un insidioso tiro di Melchiorri respinto da Offredi al 19’. Alla mezzora ci prova prima Kouan dal limite, sfera deviata in angolo, poi termina sul fondo il tentativo di Vanbaleghen. Insiste il “grifo”, al 37’ Offredi disinnesca un piazzato dai 30 metri di Murano, ma 4 giri di lancette dopo nulla può, ancora su Murano che da due passi infila in rete una sponda di Sounas sul cross di Elia. Il Perugia non si accontenta e al 44’ una conclusione chirurgica di Minesso, imbeccato da Bianchimano, non da scampo ad Offredi ed è sorpasso. Nel recupero si alza la tensione e ne fa le spese Fulignati, espulso dalla panchina ma sul terreno di gioco nulla accade sino al 94’ quando l’arbitro manda tutti sotto la doccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06822 secondi