Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MORUZZO - Novità di rilievo nella squadra di Andrea Pirrò

I bianconeri dovranno fare a meno di Merlino, Vidoni, Cigolotto, Buttazzoni e Bertoni. Ecco Veneruz, insieme a Tosolini, Galesso, De Cecco e Fabio Benati. Martedì il via alla preparazione...

Per la settima stagione di fila il Moruzzo sarà allenato da Andrea Pirrò, che proverà a ritagliare per la sua squadra un ruolo da protagonista in Seconda categoria. La preparazione inizierà martedì 16 agosto: "Avremo parecchio lavoro da fare, tenuto conto che le novità in rosa saranno diverse, soprattutto in difesa ma non solo" sottolinea il diretto interessato. Infatti alcuni big hanno appeso le scarpette bullonate al fatidico chiodo: si tratta del difensore Enrico Merlino, del centravanti Massimo Vidoni e dell'attaccante Luca Cigolotto. Ma ha salutato i bianconeri anche il centrocampista Marco Buttazzoni, trasferitosi a Tarvisio, con le conseguenti difficoltà a continuare la comune avventura calcistica. Ha scelto invece di approdare al Ragogna il difensore Luca Bertoni.
Sul fronte arrivi, spicca quello dell'attaccante classe 1980 Alberto Veneruz, proveniente dall'Union Martignacco: da lui ci si attende un contributo importante. Pirrò potrà avvalersi anche dei giovani Tosolini Davide Galesso (proveniente dalla Under 19 della Pro Fagagna), dei rientranti Alessandro De Cecco (centrocampista del '90) e Fabio Benati, oltre che della conferma in pianta stabile dei 2002 Marco Carlesso e Alessandro Peresano. In dirittura d'arrivo c'è poi il tesseramento di un ulteriore difensore. 

Cresce l'attesa, infine, per la formula del campionato di Seconda categoria, risultata nella passata stagione decisamente deludente. In proposito Andrea Pirrò si limita a dichiarare: "Speriamo in qualche sorpresa positiva, in grado di rilanciare l'interesse del campionato. Credo che si tratti di uno stato d'animo comune, che pervade tutte le società e le squadre della categoria". 

Foto: Ilaria Metus

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...








SECONDA E - La Manzanese guarda tutti dall'alto

Terza giornata di campionato per la seconda categoria girone E e c’è già una capolista solitaria. Si tratta della Manzanese che, battendo la Serenissima Pradamano, si prende il primato solitario.Gli a...leggi
25/09/2022



PRIMA B - Rivincita Fulgor, Pagnacco spuntato

Stesso campo, risultato diverso. Ventuno giorni fa si erano affrontate nel girone di Coppa e, al termine di una gara tumultuosa (tre espulsioni nelle file ospiti), il Pagnacco aveva superato la Fulgor...leggi
25/09/2022








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08985 secondi