Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Diana e Tarcentina regalano emozioni forti

Termina 2-2 la sfida di San Vito di Fagagna. I canarini si sono portati per due volte a condurre, ma l'undici di Molaro ha reagito con grande determinazione. Sugli scudi Daouda, autore di una doppietta


DIANA – TARCENTINA 2-2
Gol: al 28’ Passon (T). Nella ripresa al 8’ Daouda (D), al 30’ Collini (T) e al 38’ Daouda (D).

DIANA: Belligoi 6, Piazza 6, Torossi 6.5, Lavia 7, (st 28’ Carnelos), D’Antoni 6.5, Bariaktarovic 6, Varutti 7 (st Bordon), Ferrandico 7 (st 28’ Leonarduzzi), Daouda Kamalau 8, Apicella 7, Venuto 6.5 (st 1’ Colautti 7). All. Gianpiero Molaro.

TARCENTINA: Giovanelli 6, Barbiero 6.5, Biasizzi 7 (st 41’ Lorenzini), Barreca 7, Urli 6.5, Zuliani 7 (st 34’ Boer), Passon 7 (st 23’ De Monte), Collini 7, Comelli 6.5 (st 41’ Verillo), Spizzo 7, Barone 7. All. Stefano Tion.

ARBITRO - Luca Giovannelli Pagoni (Pordenone) 6.

NOTE - Giornata assolata e calda, terreno in buone condizioni. 1’ di  riflessione e silenzio  ad inizio partita per l’alluvione che ha colpito le Marche con morti e dispersi e con  ingenti danni. Angoli 3-4 per gli ospiti. Espulso dalla panchina Zuliani (T) per epiteti verso l’arbitro. Ammoniti Lavia, Venuto e Molaro (D); Biasizzi, Urli Di Giorgio (prep. portieri) per la Tarcentina. Recupero: 3’.

SAN VITO DI FAGAGNA. Diana - Tarcentina era stata messa tra le partite di maggior appeal della seconda giornata e i protagonisti non hanno deluso le aspettative. 22 leoni in campo  per tutti i 93’ nonostante l’insistente caldo hanno sciorinato agonismo e gran voglia di far bene. Ne è venuto fuori un match combattuto, appassionante, bello e leale che ha divertito e fatto trascorrere in fretta l’ora e mezza di calcio genuino. Se nel primo tempo il gioco si è svolto in prevalenza tra le due aree con importanti ma sporadici interventi degli estremi difensori e con gli ospiti a disegnare geometrie di gioco molto apprezzabili, i secondi 45’ sono stati a dir poco superlativi, specie quando le squadre si solo allungate, i padroni di casa a cercare con determinazione e orgoglio il pareggio, i gialloblù di mr. Tion  per  portare il colpo del kappaò definitivo. Alla fine, credo, che un pizzico di rammarico lo possano accusare i portacolori della “Perla” friulana, anche se va detto che i ragazzi del diesse Lauzzana hanno conquistato in doppia rimonta un pareggio fortemente voluto e per questo meritato.
Due parole sull’arbitro, che nella valutazione meritava sicuramente un punto in più, ma due offside inesistenti (uno per parte) e un fallo di mano in area del Diana che a mio avviso poteva essere punito con il penalty, hanno un tantino oscurato una direzione lineare e un tantino autoritaria.

Rapida pennellata sui gol. Vantaggio gialloblù a ridosso della mezzora: dopo una insistente azione disimpegno del difensore  avanzato Biasizzi con un tiro-cross dalla estrema sinistra che porta Belligoi alla respinta corta, sfera prontamente rapita da Passon che in scivolata infila in porta. Pressione del Diana in avvio di ripresa e pareggio con Daouda imbeccato da un preciso assist in profondità di Apicella. Altri affondi di matrice biancazzurra potrebbero dare soddisfazione, ma la difesa ospite non si lascia abbagliare. Anzi sono i gli ospiti a ripassare in vantaggio al limite della seconda mezzora nel più classico dei contropiedi proposto dal duo SpizzoCollini con quest’ultimo ad esaltarsi con il destraccio in piena corsa. Difesa del Diana terribilmente  sorpresa nell’occasione. Ma la formazione di Molaro non molla la presa e con grande cuore e duttilità arriva al voluto pari grazie a un superlativo  piazzato del ragazzo oriundo del Togo, Daouda, che mette inesorabilmente dietro la lavagna barriera (folta) e portiere: gran gol, quasi rasoterra in diagonale che si infila alla destra del disarmato portiere ospite. (Di.Te.)

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/JPo4R7C.jpg

https://i.imgur.com/m4NBlaN.jpg

https://i.imgur.com/SYL1dWZ.jpg

https://i.imgur.com/ogejqpq.jpg

https://i.imgur.com/KbECp1E.jpg

 

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...










SECONDA E - La Manzanese guarda tutti dall'alto

Terza giornata di campionato per la seconda categoria girone E e c’è già una capolista solitaria. Si tratta della Manzanese che, battendo la Serenissima Pradamano, si prende il primato solitario.Gli a...leggi
25/09/2022



PRIMA B - Rivincita Fulgor, Pagnacco spuntato

Stesso campo, risultato diverso. Ventuno giorni fa si erano affrontate nel girone di Coppa e, al termine di una gara tumultuosa (tre espulsioni nelle file ospiti), il Pagnacco aveva superato la Fulgor...leggi
25/09/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07293 secondi