Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - La Reanese cala il tris e si avvicina alla vetta

A Pozzuolo match entusiasmante, i biancorossi non fanno sconti e accorciano in classifica

 

POZZUOLO-REANESE 1-3
Gol: pt 11’ Cecchini; st 31’ Pema, 48’ Wekesa, 50’ Marcon.

Riprende il campionato dopo il lungo stop invernale per Pozzuolo e Reanese, di fronte nella prima giornata del girone di ritorno. I biancoverdi vogliono partire bene per riscattare un girone di andata piuttosto faticoso che li ha visti ottenere soltanto sette punti, frutto di una vittoria, quattro pareggi e nove sconfitte. Ma l’avversario odierno, la lanciatissima Reanese, non è intenzionata a fare sconti. I biancorossi, secondi, sono obbligati a vincere per provare a far sentire il fiato sul collo alla capolista Cussignacco, sperando in un suo passo falso (o almeno mezzo) nel big-match contro il Tre Stelle. Alla fine arriverà proprio quel mezzo, che consentirà alla Reanese di portarsi a quattro punti dalla vetta. Per il Pozzuolo, invece, sarà la sconfitta numero dieci.

A Pozzuolo la Reanese ha l’impatto migliore sul match. I biancorossi prendono subito il controllo del gioco e si gettano in avanti nel tentativo di sbloccare quanto prima il risultato. Al 5’ il primo tentativo ad opera di Pontoni, che riceve un cross dal fondo e calcia di prima intenzione. La palla lambisce il palo e termina sul fondo. Spavento per il Pozzuolo che rischia anche tre minuti dopo quando Miotti scatta sul filo del fuorigioco, determinante l’intervento del portiere di casa Imorou che esce con il tempismo giusto e salva i suoi. Il gol è però nell’aria e arriva al minuto 11’. Cecchini, ottimamente servito da un compagno della difesa, si aggiusta perfettamente la sfera e scarica una conclusione non potente ma molto angolata che spiazza Imorou, che non puo’ fare altro che raccogliere il pallone in fondo al sacco. Non ci stanno i padroni di casa, che provano immediatamente a riscattarsi e al 17’ sfiorano il pareggio con Gabsi che, di testa, manda la sfera di poco alta sopra la traversa. Il match è entusiasmante e le occasioni fioccano. Al 20’ splendida azione corale della Reanese che esce palla al piede dalla propria area e con una serie di passaggi calibrati perviene al limite dell’area con Miotti. Il calciatore prova a questo punto a finalizzare ma la conclusione è imprecisa. La Reanese vuole a tutti i costi il raddoppio e continua a premere. Al 21’ Cecchini tenta il tiro, palla sul fondo. Poi due volte Gus, nel giro di un minuto, prima calcia troppo centralmente da due passi e poi prova un diagonale da fuori, ma la mira è imprecisa. Al 26’ ancora Gus cerca la via del gol, ma Imorou è determinante chiudendo lo specchio della porta e deviando in corner. Al 32’ altra occasione importante per la Reanese, stavolta con Pontoni, che non controlla bene la sfera da ottima posizione. L’ultima emozione del primo tempo al 37’, con il Pozzuolo pericoloso con Bardus su punizione. Spessot controlla la sfera che termina sul fondo.

L’inizio della ripresa vede una Reanese ancora arrembante. Subito una chance per Tonini, ma il suo tiro dal limite finisce alto sopra la traversa. Con il passare dei minuti il Pozzuolo aumenta l’intensità, mettendo in grande difficoltà la Reanese che subisce il pressing asfissiante sui propri portatori di palla. Le occasioni, comunque, continuano a fioccare. Al 63’ Imorou è decisivo con una parata d’istinto sul tentativo sottomisura di Pema. Poi, al 75’, ci prova anche Cecchini ma il diagonale è impreciso. Un minuto dopo giunge l’agognato raddoppio per la Reanese, con Pema che riceve palla, salta il suo avversario e batte l’incolpevole Imorou con una potente conclusione sul palo più lontano.  All’85’, per la Reanese, anche l’occasione per trovare il terzo gol con Della Mea, ma ancora Imorou è determinante e devia sopra la traversa. Il Pozzuolo però non demorde, intenzionato a battersi sino all’ultimo e che ha dato parecchio filo da torcere agli avversari nel corso del match, e al terzo minuto di recupero trova il gol dell’1-2 con Wekesa, che insacca di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla tre quarti anticipando Spessot. La gara sembra ormai conclusa, ma c’è ancora il tempo di assistere ad un altro gol. Al 95’, infatti, Marcon insacca dopo un batti e ribatti in area per la rete del definitivo 1-3.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...














PROMO B - Fermi tutti: c'è Ufm-Azzurra!

Vigilia di campionato per il girone B di Promozione, impegnato nel weekend nella 17ª giornata. Turno che rischia di diventare un crocevia fondamentale per la vittoria finale: domenica al “Boito&rdqu...leggi
27/01/2023



UDINESE - Deulofeu sotto i ferri

Minimizzare l’entità del problema ha portato male all’ Udinese che, al termine del match vinto miracolosamente con la Sampdoria, si era premurata di assicurare che, &ldqu...leggi
27/01/2023


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11794 secondi