Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


IL COLPO - Andrea Parola giocherà col Sistiana!

Ha militato in serie A con Ascoli, Sampdoria e Cagliari, ha giocato in B con la Triestina, è stato in Bulgaria, ha affrontato la coppa Uefa: il centrocampista mancino classe '79 ha firmato per i gialloblù

Colpo grosso, forse addirittura gigantesco, quello messo a segno dal Sistiana. Che ha tesserato l'ex professionista classe '79 Andrea Parola, nativo di Pisa, centrocampista centrale mancino, uno che sa svettare sia da medianaccio incontrista sia in fase di impostazione e, se c'è bisogno, pure da centrale difensivo.
Parola è decollato con il Pisa (campionato vinto in C2 con esordio a 18 anni nella prima squadra nerazzurra) ed è stato il primo giocatore italiano a militare in Bulgaria; con il Naftex Burgas debutta in coppa Uefa nella sfida contro il Lokomotiv Mosca. 
Il giocatore va al Grosseto, poi esordisce in serie B nella Triestina: l'anno è il 2003. Lo acquista l'Udinese, in comproprietà con l'Ascoli, con cui affronta la serie A, disputando 32 gare in quel campionato. Si trasferisce alla Sampdoria e, in seguito, al Cagliari; nel maggio del 2009 segna la prima rete in A proprio contro l'Udinese. 
Successivamente si accasa al Novara di Attilio Tesser e dà il suo contributo alla conquista della storica promozione nella massima serie. Seguiranno le avventure con Piacenza, Nocerina e Reggiana, con alterne traversie.
Ora il mammasantissima, grande amico del ds dei delfini gialloblù Kristjan Pacor, e costretto a Trieste da motivi personali, ha scelto di rendersi disponibile per questa esperienza che si preannuncia davvero interessante, in particolare per i giuliani di mister Campo, che ora potranno spianare sul rettangolo di gioco un tandem, quello formato da Carli e Parola, semplicemente di lusso. (alma)


 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/10/2016
 

Altri articoli dalla provincia...


































Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,84703 secondi