Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Porpetto - Union 91 dovrà essere ripetuta

Il club biancazzurro ha visto accogliere il ricorso dal giudice sportivo sul match perso 2-1 con i giallorossi. L'arbitro aveva espulso Comuzzo per somma di ammonizioni attribuendogli per errore uno dei due cartellini gialli


Porpetto - Union 91 dello scorso 26 novembre dovrà essere ripetuta. Il giudice sportivo di Gorizia ha infatti accolto il ricorso presentato dal club biancazzurro, non omologando il risultato della sfida, che era terminata con la vittoria per 2-1 dei giallorossi di Marco Billia.
Il ricorso proposto dall'Union 91 riguardava l'espulsione per somma di ammonizione del proprio calciatore Federico Comuzzo, espulsione avvenuta al minuto 20 della ripresa sul risultato di 0-0. Lo stesso direttore di gara si era poi accorto di aver commesso un'errore nell'attribuire al giocatore il primo dei due cartellini gialli. 
Tenuto conto dell'ammissione formulata da parte dell'arbitro, il Giudice sportivo ha ritenuto che è evidente che l'errore abbia compromesso la regolarità della gara, permettendo al Porpetto di giocare per oltre metà della ripresa in superiorità numerica penalizzando di conseguenza la compagine ospite. Ecco il provvedimento integrale sul caso in esame. 

Gara del 26/11/2017 PORPETTO - UNION 91
Con raccomandata spedita il 28 novembre 2017, anticipata da preannuncio di reclamo inviato il 27 novembre 2017, l'A.S.D. UNION 91 proponeva, nei modi e nei termini previsti dalle norme in vigore, formale reclamo in merito ala regolarità dello svolgimento della gara PORPETTO - UNION 91 valevole per la 12^giornata del girone di andata del Campionato di Seconda Categoria GIr. "C", disputatasi a Porpetto in data 26 novembre 2017 alle ore 14.30 e conclusasi con il risultato di 2 - 1.
Nello specifico, visto il reclamo proposto dall'A.S.D. UNION 91 con il quale si espone che:
- il regolare svolgimento della gara sarebbe stato viziato da un errore commesso dall'arbitro al 20º minuto del secondo tempo regolamentare;
- l'arbitro infatti espelleva per doppia ammonizione il calciatore Federico Comuzzo dell'ASD UNION 91;
- dopo l'espulsione del calciatore, il gioco riprendeva con un calcio d'angolo a favore della squadra del PORPETTO che permetteva alla squadra stessa, forte anche della propria superiorità numerica, di segnare la sua prima rete;
- dopo la segnatura della rete da parte della squadra del PORPETTO, l'arbitro riconosceva l'errore commesso nell'espulsione per doppia ammonizione del calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91 e domandava al Dirigente Accompagnatore Ufficiale dell'UNION 91 Franco CABAI di richiamare il calciatore Federico COMUZZO che nel frattempo, a seguito dell'espulsione comminatagli dall'arbitro, aveva raggiunto gli spogliatoi;
- alla presenza del capitano dll'UNION 91 Marco DELLA ROVERE e di altri calciatori, l'arbitro comunicava al calciatore Federico COMUZZO di aver commesso un errore espellendolo per doppia ammonizione, ma di non poterlo più riammettere sul terreno di gioco per poter continuare a partecipare alla gara;
- nel medesimo frangente e prima di riprendere il gioco l'arbitro valutava la possibilità di far ripetere il calcio d'angolo dal quale era scaturita la segnatura della prima rete della squadra del PORPETTO;
- dopo qualche istante l'arbitro optava per convalidare la rete segnata dalla squadra del PORPETTO e per riprendere il gioco da centrocampo;
- nel proseguo del secondo tempo della gara, la squadra del PORPETTO, sempre in superiorità numerica, segnava la sua seconda rete e riusciva quindi a vincere la partita nonostante che poco prima della fine della gara la squadra dell'UNION 91 avesse segnato una rete;
- l'espulsione del calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91 causata da un errore dell'arbitro, costringeva perciò la squadra dell'UNION 91 a giocare in inferiorità numerica per più di venticinque minuti del secondo tempo della gara;
- tale fatto ha quindi compromesso il regolare svolgimento della gara, pregiudicando la possibilità per la squadra dell'UNION 91 di misurarsi ad armi pari con la squadra avversaria del PORPETTO che, giovandosi della propria superiorità numerica, riusciva a segnare due reti mentre, prima dell'ingiusta espulsione, non era stata in grado di segnare alcuna rete;
- appare determinante per poter confermare il non regolare svolgimento della gara, l'ammissione dell'errore da parte dell'arbitro circa l'espulsione per doppia ammonizione del calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91;
- tale ammissione d'errore veniva fatta dall'arbitro davanti allo stesso calciatore dell'UNION 91 Federico COMUZZO e alla presenza del capitano dell'UNION 91 Marco DELLA ROVERE e del Vice capitano Davide FABRIS e di altri calciatori di entrambe le squadre;
- per questo motivo, per l'errore dell'arbitro, la Società ASD UNION 91 chiede che la gara venga annullata e che venga annullato il risultato finale; inoltre chiede che venga deliberata la ripetizione della gara in oggetto.

Il G.S.T., preso in esame il rapporto dell'arbitro e il supplemento di rapporto dai quali si evince che:
- l'arbitro al 18º minuto del 2º tempo ammoniva per gioco falloso il calciatore Federico COMUZZO della Società UNION 91;
- a causa di un errata trascrizione sul proprio taccuino di gara, l'arbitro espelleva ingiustamente il calciatore Federico COMUZZO della Società UNION 91 per doppia ammonizione;
- al momento di notificare l'espulsione al calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91, lo stesso si avvicinava all'arbitro e protestava contro la sua decisione di espellerlo per doppia ammonizione;
- appena il calciatore Federico COMUZZO della Società UNION 91 usciva dal terreno di gioco, la squadra del PORPETTO batteva a proprio favore un calcio d'angolo che, al 20º minuto del 2º tempo, permetteva alla squadra stessa del PORPETTO di portarsi in vantaggio di una rete a zero ai danni della squadra dell'UNION 91;
- al momento di riprendere il gioco a centrocampo, l'arbitro si accorgeva di aver espulso per errore il calciatore Federico COMUZZO della Società UNION 91;
- il gioco rimaneva fermo per circa 3 minuti a causa delle vivaci proteste della Società UNION 91;
- l'arbitro, in quel medesimo frangente, ammoniva il calciatore dell'UNION 91 Mauro NADALUTTI che si era avvicinato al direttore di gara, nel cerchio di centrocampo, per protestare a gran voce contro di lui.
Considerato che: - le decisioni dell'arbitro su fatti relativi al gioco sono inappellabili, a meno che l'arbitro, riconoscendo l'errore commesso, non cambi la sua decisione, sempre che il gioco non sia stato ripreso o, a seconda dei casi, la gara non sia terminata;
- ai sensi dell'art. 29, comma 3 del C.G.S., come richiamato dall'art. 46 dal giudizio del Giudice Sportivo sono esclusi i fatti che investono decisioni di natura tecnica adottati in campo dall'arbitro, oltre a quelli devoluti alla esclusiva discrezionalità dello stesso;
- tuttavia l'arbitro in questo caso ammette l'errore commesso nel comminare l'espulsione per doppia ammonizione al calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91, causato da una sua errata trascrizione sul cartoncino di gara;
- l'arbitro pur accortosi dell'errore, non vi ha riposto alcun rimedio confermando di fatto l'espulsione del calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91 che dal 20º minuto del 2º tempo non ha più preso parte attiva alla gara; - l'errore dell'arbitro ha avuto quindi come conseguenza quella di obbligare la Società UNION 91 a giocare in inferiorità numerica rispetto alla squadra avversaria del PORPETTO per oltre venticinque minuti del secondo tempo della gara;
- l'errore commesso e poi ammesso dall'arbitro ha indubbiamente pregiudicato il regolare svolgimento della gara perché ha permesso alla squadra del PORPETTO di usufruire di un indebito vantaggio a spese della squadra dell'UNION 91. La squadra del PORPETTO infatti ha ingiustamente potuto giocare in superiorità numerica, in undici contro i dieci della squadra dell'UNION 91, per oltre venticinque minuti del secondo tempo della gara;
- non vi è alcun dubbio che l'errore dell'arbitro abbia inficiato il risultato finale della gara in oggetto.

Visti gli artt. 1 (comma 1 e 6); 2 ( comma 1 e 2); 4 (comma 1, 2, 3); 16; 17 (comma 1); 18 del C.G.S. P.Q.M.
- dichiara che l'errore commesso dall'arbitro, in relazione all'errata espulsione per doppia ammonizione del calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91, ha validità oggettiva;
- dichiara ammissibile e accoglie il reclamo proposto dalla Società A.S.D. UNION 91 e non procede all'omologazione della gara;
- annulla il risultato finale della gara PORPETTO - UNION 91 2 - 1 e dispone la ripetizione della gara, demandando alla Delegazione Provinciale di Gorizia di fissare la data dello svolgimento della stessa;
- annulla l'espulsione comminata al calciatore Federico COMUZZO dell'UNION 91 e conferma invece l'ammonizione che gli è stata notificata al 19º minuto del secondo tempo;
- conferma tutte le altre decisioni di carattere disciplinare assunte dall'arbitro durante la gara e menzionate regolarmente nel suo rapporto di gara; - dispone la restituzione della tassa di reclamo alla Società A.S.D. UNION 91.

 @RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!
Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol 

Link per Android
Clicca qui

Link per Apple
Clicca qui


Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate quotidianamente sul sito www.friuligol.it, trovi tutti i campionati del Friuli - Venezia Giulia, dalla Serie A, ai dilettamti  il calcio a 5, il campionato Carnico  gli amatori e tutto il calcio giovanile.
Con la APP puoi seguire la tua squadra e il tuo campionato in tempo reale. Aggiornamenti disponibili su Desk - Mobile.


http://i.imgur.com/WqvPRi6.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/12/2017
 

Altri articoli dalla provincia...






BASKET A2 - Gsa, preso La Torre

Ottimamente accampata in classifica, la Gsa non si specchia comunque troppo nei suoi (parziali) successi. Necessità dettate dagl...leggi
11/12/2017




























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,94164 secondi