Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - La riscossa del Tamai. Facca non basta al Chions

Giornata favorevole al Cjarlins di De Agostini e alla squadra di Bianchini. L’Adriese rimonta e passa contro i gialloblù di Lenisa. Furie rosse: Maccan e Alcantara firmano il blitz a Cartigliano



Sabato di campionato giocato in anticipo in vista del turno infrasettimanale in programma mercoledì prossimo 12 dicembre. L’Adriese conferma il primato in classifica passando in rimonta a Chions, con una doppietta di Santi nella ripresa, dopo che i primi 45 minuti si erano conclusi con il vantaggio dei padroni di casa con la rete di Facca. Una gara complicata per i prodenonesi, privi di Bertoia, squalificato, e con alcune defezione importanti come quella di Marijanovic e Cassin.
A tenere alto il blasone della pattuglia regionale ci pensano Cjarlins Muzane e Tamai. Gli udinesi si impongono per 3-1 contro il St. Georgen, con le segnature di Bussi, Kabine e Tonizzo, interrompendo una striscia di due sconfitte, che avevano fatto scendere bruscamente  le quotazioni dell’undici di De Agostini. Dopo quattro sconfitte il Tamai torna al successo a Cartigliano, in uno scontro diretto in chiave salvezza. Due a zero deciso dalle reti di Maccan e Alcantara.
In scia all’Adriese è rimasto l’Arzignano, capace di espugnare nettamente per 3-0 il campo della Virtus Bolzano, con la doppietta di Odogwu e il gol di Bigolin, confermandosi squadra in grado di dare filo da torcere ai polesani. Il Campodarsego a Belluno e l’Este in casa contro il Levico non vanno più in la del pareggio, confermandosi al terzo posto della classifica, ma vedendo dilatarsi lo svantaggio dalla vetta. Pareggio spettacolo a Porto Tolle. Finisce 3-3 la battaglia con la Clodiense. Pareggio anche a Trento, dove il Montebelluna non riesce a tenere il vantaggio conquistato nel primo tempo, facendosi raggiungere a metà ripresa dagli aquilotti di casa. Blitz dell’Union Feltre a San Dona’ con una rete nel finale di gara con Crivaro.   

 
CJARLINS MUZANE – ST. GEORGEN 3 - 1
Gol: 15’ Bussi, 25’ Kabine ; st. 6’ Tonizzo, 47’ Cia (S)

DELTA ROVIGO . CLODIENSE 3 - 3
Gol: Sottovia (D), Bullo (C), Farinazzo (C), Gherarid (D), Cinque  rig. (C)-  s.t. 16Sottovia (D)

ESTE – LEVICO 1 - 1
Gol: Aquaro (L), Giusti (E)

BELLUNO – CAMPODARSEGO 2 - 2
Gol: 2’ Zigon (B) 28’ rig. e  47’ Zane rig. (C) ;59’ Corbanese (B)

CHIONS – ADRIESE 1 - 2
Gol: Pt.31’ Facca; st. 24’ e 41’ Santi (A)

TRENTO – MONTEBELLUNA 1 - 1
Gol: pt. 32’ Nchama (M); st. 25’ Trevisan (T)

VIRTUS BOLZANO – ARZIGNANO 0 - 3
Gol: pt. 32’ Odogwu, 37’ Bigolin; st. 44’ Odogwu

SAN DONA’ – UNION FELTRE 0 - 1
Gol: st. 43’ Crivaro (UF)
 
CARTIGLIANO – TAMAI 0 – 2
Gol:  pt. Maccan; st. Alcantara



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 08/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,81833 secondi