Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE C - Lovisa: una grande e sofferta vittoria. Milanese: peccato!

Le dichiarazioni dei due patron al termine della sfida che ha visto il Pordenone imporsi a Trieste per 2-1



Mauro Lovisa (presidente del Pordenone): “Nel primo tempo abbiamo giocato bene, mentre nella ripresa la Triestina mi ha impressionato e poteva arrivare a pareggiarla. Non l'ho mai vista con quella intensità sugli esterni. Vittoria perciò sofferta e quindi ancora più bella. Ne manca una in meno allora... dovremo fare ancora 10-12 punti per andare su. Quest'anno possiamo dire di avere l'esperienza, che non avevamo le altre volte. Sono contento per i nostri tifosi caldi, ma anche la loro curva è stata grande. Queste sono le partite vere e il campionato ha dimostrato anche in questo turno quanto può essere duro. Una notte di soddisfazione e dal giorno dopo si tornerà a lavorare. Dedico la vittoria a mio figlio Matteo, che a 22 anni può essere un predestinato del calcio. Poi vedrà lui se vorrà fare qualcosa in azienda. Ma ha scoperto giocatori importanti ed è merito anche suo. Ancora complimenti però alla Triestina che, ripeto, mi ha impressionato. Mauro Milanese è triestino e so quanto ci tiene”.
Mauro Milanese (amministratore unico della Triestina): “Il nostro è stato purtroppo uno dei più brutti primi tempi della stagione in casa. Peccato per le decisioni arbitrali, dispiace che piangere porti a questo. Poi nella ripresa abbiamo dato tutto e avremmo potuto raccogliere di più. Dispiace anche per i tanti tifosi”.

Massimo Laudani

https://i.imgur.com/j2TE9Zs.jpg



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03966 secondi