Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


MEMORIAL MAINARDIS - Fofana esalta il Pieris

Nel derby soccombono 3-2 i rimaneggiati padroni di casa del San Canzian. Domani pomeriggio c'è Costalunga - Strassoldo



Ha preso il via questo sabato pomeriggio la quinta edizione del Memorial “Stefano Mainardis”, organizzato dalla società San Canzian Begliano per ricordare un proprio dirigente prematuramente scomparso, conosciuto in paese per la sua attività di barbiere.
La prima gara ha visto già una sorpresa, con la caduta dei padroni di casa al cospetto dei rivali di sempre, nel derbissimo comunale con il Pieris, con il punteggio di 3-2. Da parte sancanzianese non sarebbe stata una sorpresa giacchè, per la contemporanea assenza dei due portieri, i guantoni li ha indossati Mattia Piemonte, che di ruolo fa l’esterno basso, ed ha fatto quel che ha potuto. Il Pieris va a segno nel primo tempo con Lauto, raddoppia con Penso e sul doppio vantaggio le squadre vanno al riposo.
Dopo il quale la squadra di mister Veneziano prima accorcia con il figlio Luca, poi pareggia grazie a Ciaravolo. A dare la svolta definitiva all’incontro ci ha pensato Makan Fofana, il nipote del più noto bianconero Seko.

I prossimi impegni delle squadre inserite nel girone A sono per martedì, alle 19, quando è prevista  PoggioSan Canzian, e mercoledì, stessa ora, con la sfida Isonzo – Pieris.
Domani, domenica invece, alle 17 saranno di scena Costalunga e Strassoldo per il girone B, sempre sul campo “Furlan” di San Canzian d’Isonzo.    

Claudio Mariani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03875 secondi