Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Straordinario Maurig. Audax, Piedimonte e Romana di forza

Ultima di campionato felice per il San Canzian (Cuzzolin doma il Turriaco) e per la Fortezza, che si salva grazie al pirotecnico 4-4 maturato in casa del Sovodnje. La Cormonese piega la capolista Roianese



Nell'ultima giornata del girone D di Seconda categoria, sono stati sanciti i verdetti; il San Canzian Begliano, con la vittoria nel derby a Turriaco per 1-0, con gol di Marco Cuzzolin, forte della seconda piazza matematica già conseguita domenica scorsa, mantiene 8 punti sulla quinta classificata Cormonese e di conseguenza si qualifica direttamente per la finale play-off, ipotecando già il salto in prima categoria, in virtù del numero di punti ottenuti rispetto alle seconde classificate degli altri gironi (solo l'Azzanese ne ha totalizzati di più, ovvero 75).
Dunque non è servita a nulla, o meglio, solo per il prestigio, la vittoria casalinga della Cormonese contro la Roianese, regina indiscussa del campionato; ci racconta com'è andata il dirigente grigiorosso Maurizio Venuti: "Al Mian di Cormons si è giocata l'ultima di campionato su un terreno in buone condizioni, dove già al 10' minuto D'Odorico calcia a colpo sicuro ma un difensore respinge sulla linea di porta. Riz ha una grossa occasione per portare avanti la Cormonese ma non riesce a spingerla in porta. Ci pensa D'Odorico però al 15' a portare in vantaggio i grigiorossi. Al 30' arriva il 2-0 con una  bella triangolazione Riz-Granieri che insacca. Finisce 2-0 la partita senza grossi patemi. Da segnalare alcune occasioni con Riz, Graneri e Biondo, ma senza finalizzare". 
Il Piedimonte guadagna la terza piazza battendo tra le mura amiche 5-2 l'Azzurra (doppiette di Burlon e Ziani più gol di Sotgia; sull'altro fronte doppietta del solito Selva per gli ospiti), approfittando dello scivolone del Mariano in casa dell'Audax Sanrocchese; goriziani che si impongono 2-0 (la firma di Pulic sul successo) e a causa della classifica avulsa deficitaria al cospetto di Breg e la Fortezza, affronteranno da quartultimi i play-out  contro il Villesse (terzultimo), sconfitto 2-0 in casa dalla Romana, che con la doppietta di Yhayha finisce il campionato in bellezza, comandano la parte destra della classifica.
La Fortezza Gradisca conquista il punto decisivo per la permanenza in categoria al termine del pirotecnico e scoppiettante derby giocato a Savogna d'Isonzo, nella tana del Sovodnje, terminato 4-4. Locali in rete con Peressini, Petejan, Cerne e Noto, mentre per la compagine di Pontel, l'uomo decisivo è Maurig, autore di uno straordinario poker.
Nel resto del programma, chiude bene la stagione l'Opicina, la quale si assesta in centro classifica, corroborata dal vittorioso derby carsolino, disputato in casa contro il Breg e  conquistato per 3-1 dalla squadra di Sciarrone, in gol con Cortellino, De Caneva e Gioffrè, mentre la rete ospite è stata siglata da calabrese.
Infine il Gaja si congeda con onore dalla Seconda categoria, vincendo per 3-2 il derby triestino contro il Montebello.

Andrea Bonadei



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03069 secondi