Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LA SERATA - L'Ussi regionale ha premiato i giovani campioni

Ieri sera, alla Terazza a Mare di Lignano, la consegna dei riconoscimenti agli atleti messisi in luce nella passata stagione sportiva



Nonostante a Lignano l’estate stia...finendo, la serata da lupi di un lunedi di fine maggio (caratterizzata da pioggia e temperature autunnali) non ha ostacolato lo svolgimento - presso la prestigiosa location della Terrazza a Mare,  grazie al contributo della locale amministrazione comunale e della Lisagest - della cerimonia di assegnazione dei premi Juventussi, tradizionale appuntamento ideato dall’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) regionale per omaggiare i giovani atleti del Friuli - Venezia Giulia messisi particolarmente in evidenza nella scorsa stagione sportiva.

Nel corso della cerimonia, gestita dai giornalisti Guido Roberti e Barbara Castellini, con il supporto delle ragazze immagine Elena Beltrame e Nairoby Martinez, hanno ricevuto la relative targhe il campione del mondo juniores di fondo Luca Del Fabbro di Forni Avoltri, il vincitore del Giro d’Italia juniores di ciclocross nonchè azzurro, Davide Toneatti di Buja e il pallanotista Michele Mezzarobba, a soli 20 anni colonna della Pallanuoto Trieste e anch’egli nazionale. Il riconoscimento dedicato al compianto presidente regionale del Coni, Emilio Felluga, è invece andato alla società triestina di ginnastica “Artistica 81”, rappresentata anche dalla pluricampionessa Federica Macrì. Ospiti d’onore Mauro Lovisa, presidente del Pordenone calcio, e Tita Pittini, “boss” dell’Udine City di calcio a 5: entrambi reduci da una storica promozione in serie B. Particolarmente gradita, da parte del presidente regionale dell’ Ussi Umberto Sarcinelli e dal consigliere nazionale Piero Micoli, la presenza dell’atleta paralimpica di Spilimbergo (dove, all’interno della locale struttura ospedaliera, è infermiera professionale), Katia Aere, la 46enne nuotatrice che sogna e ambisce alla partecipazione a Tokyo 2020. Il presidente regionale del Coni, Giorgio Brandolin, ha infine illustrato le iniziative legate ai  prossimi Europei di calcio Under 21 che troveranno ospitalità ad Udine e a Trieste.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02104 secondi