Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ISONZO - Cragnolin spiana Monnels. Rosa ringiovanita per Bandini

L'attaccante lituano sbarca a San Pier dopo un anno di stop dovuto a problemi fisici. La difesa ha perso Alessandria e Anzolin

L’Isonzo ha il nuovo attaccante d’esperienza, il lituano Zans Monnels, classe ’84, con trascorsi in squadre importanti quali Maranese, Rivignano, Manzanese, Brian, Gemonese, Pro Romans e Ism Gradisca, la sua ultima società. Reduce da un anno di inattività per problemi fisici, ora è pronto a rimettersi in pista per la nuova avventura in Prima categoria.
“Dopo la lunga ricerca di un buon attaccante, ora siamo riusciti a portare a San Pier d’Isonzo Zans Monnels, libero sul mercato. Finora avevamo operato con prestiti – spiega il ds dell’Isonzo Michele Cragnolin -, ancora da definire con diverse società. Abbiamo optato per un ringiovanimento della rosa, un mix di ragazzi in prestito da squadre di Eccellenza e Promozione e altri con cartellino proprio, il famoso articolo 108. Stiamo ancora definendo un altro arrivo, mancano gli ultimi accordi con la società di provenienza, ed è stato proprio questo giocatore ad indicarci Monnels come possibile obiettivo. Era fermo da un anno per problemi ad un tendine, è stato contattato e l’accordo è stato subito raggiunto. Con lui mettiamo un tassello mancante in attacco, mentre in difesa, da sempre una nostra roccaforte, ora dobbiamo registrare alcune partenze importanti. Il portiere Alessandria è andato al Sistiana e il difensore Anzolin all’Aquileia. Sono stati sostituiti con ragazzi giovani e tutta la squadra sarà giovane, età media 20-22 anni. E’ terminato un ciclo tecnico dalla parte dei giocatori, giacchè l'allenatore Bandini proseguirà ed avrà il compito di plasmare questo nuovo gruppo da completare con qualche ulteriore innesto". 

Claudio Mariani

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01760 secondi