Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UFM - Bertossi si dimette: feeling tiepido con la squadra

Il tecnico getta la spugna, pur ribadendo il buon rapporto costruito con la dirigenza del club monfalconese. Ora farà il talent scout

Pare incredibile ma è vero. Dopo solo quattro giornate di campionato, con le ultime due gare perse, ma su campi molto difficili dove molte altre blasonate squadre hanno lasciato le penne, quali Domio e Doberdò, e con gli ottavi di Coppa alle porte, Massimiliano Bertossi ha lasciato l’incarico di responsabile tecnico dell’Ufm.
Sulle motivazioni di tale decisione il vice presidente Roberto Visintin non ha al momento certezze ma presume sia mancato qualche rapporto di fiducia tra il mister e alcuni componenti la squadra. “Le due sconfitte potrebbero aver pesato ma ho avuto sentore di qualche malumore tra i giocatori e il mister ha pensato di non essere più seguito, forse qualcosa si era incrinato. Purtroppo sono dimissioni irrevocabili e abbiamo dovuto, a malincuore, accettarle”.

La conferma arriva dal diretto interessato: “Tengo a precisare che mi sono trovato benissimo con tutta la dirigenza dell’Ufm. Purtroppo dopo sette partite ufficiali con cinque vittorie non si è creato quel connubio importante e necessario fra mister e squadra per continuare a vincere. Di conseguenza la scintilla non scatta e trovo giusto lasciare per non compromettere il futuro della squadra. Nessuna polemica, ci mancherebbe, ma sono sensazioni che un allenatore con un minimo di esperienza alle spalle avverte. Cosa farò adesso? Sfrutterò il mio nuovo diploma di osservatore andando a scovare giovani talenti sui vari campi, e sono certo che tale attività mi darà soddisfazione”.

Claudio Mariani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01779 secondi