Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Turriaco e Cormonese a valanga, il Piedimonte si muove

L'Azzurra rimane in testa dopo il 4-4 della Triestina Victory. Prima vittoria dell'Audax, il Campanelle conosce il primo Ko

Sul podio della Seconda categoria girone D siedono due isontine e una triestina, tallonate da un altro terzetto di ugual composizione. A guardar tutti dall’alto è l’Azzurra ma ha dovuto attendere la zona Cesarini per accaparrarsi i tre punti nel derby di sabato con il coriaceo Sovodnje per 2-1. Sì perché i biancazzurri di casa, una volta raggiunti dagli ospiti con Peressini a dieci dal termine, pareggiando il gol iniziale di Plazzi, hanno dovuto affidarsi alla capacità balistica di Burlon nel piazzare la sfera da calcio piazzato dove Fabricijo non poteva arrivare.
La risposta delle inseguitrici si è fatta sentire a metà, poiché solo il Turriaco ha colto l’intera posta con un pesante 5-1 rifilato agli Studenti, sembrati ancora acerbi per la categoria e rimasti al penultimo posto in classifica con solo 2 punti all’attivo. L’undiici di mister Gon, già avanti di tre gol al the grazie a Bedin e due volte Piagno, ne fa altri due nella ripresa, ancora con Piagno e Di Giorgio. Per i triestini va a segno soltanto Rudes.
Sull’altopiano, a Trebiciano si è segnato parecchio, contrariamente a quanto di solito avviene nei derby di alta classifica con punti importanti in palio. Fra Primorec e Triestina Victory finisce invece 4-4 con doppietta di Capraro e centri di Castrillon e Tuccio per i padroni di casa, raggiunti ora al quarto posto, da Cormonese e Isontina.

In vista di questo derby, entrambe vincono, di misura l’Isontina, con largo punteggio i grigiorossi. La squadra di mister Baulini supera in casa un avversario difficile, ancora imbattuto, quale il Campanelle con gol di Vanzo nel secondo tempo. La Cormonese ne fa cinque a Dolina al Breg aprendo le marcature all’8’ da Granieri, segue al 32’ Riz e allo scadere Blarzino. Nel secondo tempo vanno a segno D’Urso e al 90’ Polimeni per il pokerisismo.
Era la giornata dei derby, ad Opicina passa il Muglia per 3-2 scavalcando i gialloblù in graduatoria salendo a quota 7, con i centri di Cleva, Nicola Giannone e Coslovich. Per i padroni di casa di mister Sciarrone vanno in rete Nait e Massimiliano Colotti.
Anche a Gorizia si disputava, pure questo sabato, il derby fra Audax e Moraro con il primo successo dei goriziani, maturato per 3-1 e che si aggiunge ai precedenti tre punti conquistati con altrettanti pareggi.
Un unico invece nel carniere del Piedimonte, colto in questa domenica nello scontro casalingo con il Vesna, altrettanto non messo bene, uno scalino appena sopra i goriziani, portatori della maglia nera del girone. Finisce 0-0 confidando in tempi migliori per tutte due.

Claudio Mariani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














IL LUTTO - Il calcio piange Aldo Peressini

Se n'è andato in silenzio, come da sua abitudine, a 71 anni Aldo Peressini, noto calciofilo nostrano, ex calciatore professionista e per tanti anni disinteressato “manager diletta...leggi
13/11/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01784 secondi