Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


STATISTICHE - Zanier imbattuto da 423'. Flaibano, digiuno finito

Il portiere della Sacilese è diventato quello che non subisce gol da più minuti. Serie negativa da brividi per Lumignacco e Sesto Bagnarola

Number-One del 5 novembre

Passaggio del testimone in vetta al “Number-One” del Friuli Venezia Giulia. Da domenica sera, Zanier, estremo della Sacilese, è il portiere principe dei tornei regionali con una solidità di 423’. Chiede spazio nell’incalzare il collega liventino, Ferranti n° 1 della Gradese, solido tra i pali (di casa) da 360’. Conta di ritagliarsi l’attenzione Muzzolon: il portiere del Riviera, in trasferta, non incassa reti da 329’. Furios baluardo della Juventina ha messo i lucchetti ai pali di casa da 305’. La porta l’ha sbarrata Indovina del Rive d’Arcano, con un bonus di 265’. In bella vista si sta ponendo la difesa del Keepfit Udine con una inviolabilità di 274’. Sale alla ribalta il duo Bassi/Montagner del Sarone/Caneva immacolati, in viaggio, da 290’.

New-entry…

Con tempi inferiori cercano di aprirsi un varco: Grubiza (Ronchi) salito a 295’; una scalata imboccata da Peressini estremo del Codroipo imbattuto da 241’. In scia si è lanciato Tusini della Pro Fagagna, solido (in casa) da 238’. Saracinesca abbassata alla Manzanese: Buiatti non si china nella rete da 230’. Il collega Rossi del Falchi Prata lo tallona con 225’ e si fa strada Lavaroni della Tarcentina con 230’. Torna alla carica Bozzetto del Vigonovo, invalicabile (in trasferta) da 304’

La macchia nera…

E’ il neo che resterà nelle storia del calcio del FVG, e se lo porteranno in dote il Lumignacco e il Sesto Bagnarola: i due club domenica hanno sfondato il muro delle 8 sconfitte filanti, scavalcando il picco segnato il 19 ottobre 2014 dall’ Ol3 Faedis con 7 sconfitte consecutive dal via del torneo.

Pollice verso…

Tra i n° 1 da segnalare la resa Berton della Pro Aviano: il personale si è arenato a 470’. Infilato anche Jugovac (Zaule). Il “ragno” carsolino (in casa) si è chinato in fondo al sacco dopo 320’. 

Gol & gol…

Flaibano, finalmente. I gialloneri hanno interrotto l’astinenza esterna dopo 650’ tondi. Deciso pure il riscatto dell’attacco del Piedimonte, in rete dopo 373’. Da oltre 300’ si segnala all’asciutto il Sesto Bagnarola; lo segue la Bujese: il fronte offensivo non sfonda da 253’. A ruota nello scandire il no-gol si colloca il Primorje con 247’. Più ampia la forbice che attanaglia il Chiavris latitante sottorete da 422’. Si accoda il Campanelle con oltre 300’

No-gol…

L’astinenza dal gol del Moraro si allarga a macchia d’olio, un bilancio in negativo salito a 450’. Uno score (in casa) che non infiamma il Flaibano all’asciutto da 277’. Resta ancorata a 312’ la latitanza dal gol del Pertegada rimasto sui blocchi a Tolmezzo. Sullo stesso binario, ma in casa, si è indirizzato il San Canzian, assente al matcatore da oltre 300’. Più ampia la forbice che attanaglia il Chiavris latitante sottorete da 422’. Si accoda il Campanelle con oltre 300’. Il Piedimonte ha fatto breccia dopo 293’.

Flavio Cipriani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02027 secondi