Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA B - Big avanti tutta. Dapit rilancia il Ciconicco

Vincono anche soffrendo Mereto, Arzino e Pagnacco, dilagano a Treppo i Rangers: tra le prime della classe solo l'Ancona rallenta (a Moimacco), e viene raggiunta dal Moruzzo, che piega il San Daniele. Pirotecnico 3-3 tra Keepfit e Grifone, il Cassacco scivola

Avanti tutta. Mereto, Arzino e Pagnacco (ma anche i Rangers) schiacciano a fondo la tavoletta dell'acceleratore, confermandosi come le protagoniste del girone B di Seconda categoria. Dopo il 2-2 del recupero di mercoledì tra Mereto e Arzino, oggi le tre corazzate hanno vinto, superando anche momenti difficili. Il Mereto, infatti, ha dovuto inseguire il Chiavris, portato in vantaggio da Candon, salvo poi cedere alla distanza sotto i colpi di Dreolini e Furlani: brutto colpo per gli udinesi, a caccia di un risultato che tarda ad arrivare. I soliti Masolini e Marcuzzi hanno invece permesso all'Arzino di piegare col classico 2-0 la mina vagante Nimis
Con Gutierrez il Pagnacco è come se partisse con un paio di reti di vantaggio: il bomberone s'è confermato immarcabile (doppietta) e i granata, potenziali primi della classe avendo disputato una gara in meno di Mereto e Arzino, hanno avuto la meglio sull'Udine United, andato a segno con Lodolo e protagonista di un buon match. 
A Treppo Grande i Rangers sono tornati a ruggire, imponendosi addirittura 7-3 a spese dei frastornati padroni di casa, alle prese con una classifica non certo rassicurante. 
Non ha tenuto, invece, il ritmo delle prime l'Ancona, non nuova ad alti e bassi: a Moimacco gli udinesi hanno pareggiato 1-1 (Kandic e Candolini a bersaglio), ma del resto quella biancoverde è una formazione che ha compiuto importanti progressi e, quindi, può giocarsela con tutte o quasi. 
Ai margini della zona play-off l'Ancona è stata raggiunta dal Moruzzo, venuto a capo del rimaneggiato San Daniele: il derby, combattuto e incerto, è stato deciso dalla segnatura al 65' di Vittori. Gol ed emozioni hanno caratterizzato Keepfit - Atletico Grifone, terminata 3-3: per la formazione di Pratillo hanno tuonato Akee e Wahab, autore di una doppietta. Nella zona a rischio sorride il Ciconicco, che ha sgambettato il Cassacco 3-1: mattatore del match è stato Dapit, autore di una tripletta importantissima, che rilancia le speranze di risalita dei mai domi biancoverdi.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...










PANCHINE - Giorgio Zanutta lascia il Porpetto

E’ durata una stagione, seppur troncata dal Coronavirus, la panchina di Giorgio Zanutta al Porpetto, iniziata con un progetto per risollevare la società dalla Terza categoria e riportarla qual...leggi
03/07/2020









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,38888 secondi