Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


IL PORTIERONE - Chi si assicurerà super Buso?

Il formidabile estremo difensore classe 1984 ha concluso la biennale esperienza con la Pro Romans e ora, tirato a lucido, non vede l'ora di vivere una nuova, stimolante avventura calcistica...

E' terminata oggi la biennale esperienza di Nikolas Buso alla Pro Romans Medea: il portierone classe 1984 ha dimostrato una volta ancora di essere uno dei più efficaci interpreti del ruolo a livello regionale. 
E adesso? "Adesso spero di trovare una squadra con ambizioni, che punti a vincere, a salire di categoria" spiega il diretto interessato, in grande forma: "Mi tengo allenato, vado regolarmente a correre, fisicamente sto bene e a livello di motivazioni ancora di più". 
In sostanza l'estremo difensore di Gradisca d'Isonzo, già formidabile baluardo del Torviscosa, ha ancora parecchio da dire nel calcio, tanto più considerando che i portieri - quelli bravi davvero - sono come il buon vino, più passano le stagioni e più diventano forti e utili a livello di squadra, di rendimento. 
Il bilancio del biennio con la Pro Romans è presto fatto e Nikolas infatti non esita: "Credo che i risultati siano evidenti, siamo andati oltre le più rosee previsioni, peccato non aver potuto terminare questa stagione che, tra l'altro, ci vedeva anche in semifinale di Coppa... La carta in più della Pro Romans è stata, senza alcun dubbio, la solidità del gruppo, unito e ben amalgamato". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




ESTERO - Il Covid ritarda la serie A slovena

Il Covid - 19 non è per nulla debellato. Anzi. Ne sa qualcosa la vicina Slovenia, che ha visto nuovamente impennare i contagi verso cifre preoccupanti. Di questa situazione ha risentito anche il campionato di calcio...leggi
12/08/2020


SOVODNJE - C'è Zanier per la porta

Cambio di destinazione per il portiere classe ’99 Anej Zanier. L’ex Pro Gorizia, Sistiana e, nelle ultime due stagioni, con gli sloveni del Tabor Sežana, inizialmente pare...leggi
11/08/2020





LA FORTEZZA - Il ritorno di Mauro Musig

Dopo due anni dall’ultima esperienza, la compagine gradiscana decide di riaffidare la gestione tecnica a mister Mauro Musig per cercare di rivitalizzare l'ambiente dopo l'ultima ...leggi
02/08/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,28550 secondi