Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO GORIZIA - Nuovi acquisti per un campionato da protagonista

Il club biancazzurro presenta dieci nuove pedine di grande spessore per essere stracompetitiva nel prossimo campionato di Eccellenza, novità attese anche per il Consiglio Direttivo

La Pro Gorizia riparte, eccome. In riva all'Isonzo si vuole cancellare in fretta il ricordo dell'ultimo campionato. Davvero tanti, e tutti di qualità, i colpi di mercato messi a segno dalla società biancazzurra. Con un obiettivo davvero chiaro, essere una squadra competitiva per il prossimo campionato di Eccellenza, la serie A dei Dilettanti Regionali.
Ecco alcune delle nuove pedine dello scacchiere biancazzurro che sara' guidato in panchina, notizia gia' nota da tempo, da Fabio Franti, ex allenatore del Ronchi e da giovane ottimo centrocampista tra le altre di Lucinico e Itala San Marco.
La lista dei nuovi arrivi parte proprio dalle difesa, anzi proprio dai padroni delle chiavi della porta biancazzurra: l'esperto Giulio Furios, in arrivo dalla Juventina (ma, tra le altre, anche Sevegliano, Ronchi e Itala San Marco) e il giovane Mattia Grubizza, classe '99, proveniente dall'ex squadra del nuovo mister goriziano.
Tante le novita' anche per la linea difensiva:  nato in Nigeria, ha calcato tanti campi Italiani. Lecco, Lumignacco, Cordenons e Brian alcune delle sue maglie, e' un difensore possente e dal piede sopraffino. Si chiama Isoken Guobadia, ventotto anni a novembre, ed e' stato prelevato dal Corno. Di lui si dice davvero un gran bene. Giovane e figlio d'arte l'altro acquisto difensivo: Aleksander Arcaba, ventidue anni, con due stagioni già all'attivo nel campionato di Eccellenza.

Ma saliamo a centrocampo per dare il benvenuto al ventiquattrenne Marco Raugna, che l'anno scorso con la Terenziana Staranzano ha messo a segno ben dieci reti e Andrea Raffa, ventisei anni di scuola Ronchi. Reggeranno la linea "Maginot" della Pro Gorizia anche  il giovane ventitrenne nigeriano Ime Akam, centrocampista con il vizio del gol, ex-Brian e il giovanissimo di belle speranze Simone Contento, solo venti anni, ma già una splendida stagione in serie D con il Chions impreziosita anche da una rete.

Davvero roboante il nuovo attacco della Pro Gorizia. Approdano, infatti, in riva all'Isonzo un altro ex Ronchi Andrea Bardini con l'attivo 37 gol in sole tre stagioni e un altro fuoriclasse dei dilettanti, lo sloveno Dejan Marjanovic, strappato alla corazzata Brian Lignano.
Davvero tanti quindi i  calciatori di assoluto livello, che hanno sposato in estate il progetto ambizioso e a medio lungo termine di una Pro Gorizia rinnovata e propositiva.

Ma le novità non finiscono qui, l'entusiasmo per questo mercato, di assoluto livello, combinato con la volontà di tornare ad emozionare i tanti tifosi goriziani, stanno spingendo nuovi personaggi verso il quartier generale di via Capodistria. Facce nuove, anche esterne al mondo del calcio ma appartenenti al meraviglioso universo sportivo, probabilmente siederanno nel prossimo consiglio direttivo della società goriziana.

https://i.imgur.com/rJ9d0qe.jpg

https://i.imgur.com/YsnBYG5.jpg

https://i.imgur.com/J4YD5ey.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,33530 secondi