Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


COPPA PRIMA - Basiliano pimpante, Il Mereto s'inchina

Con un netto punteggio di 5-1 l’undici di mister Pagnucco espugna il “canile” neroverde. Tripletta di Cavallaro entrato a ripresa iniziata

Settembre regala un'altra giornata infuocata, gradita al popolo delle spiagge ma non tanto dai giocatori di calcio. Dobbiamo subito dire, per quanto riguarda il Basiliano, che il duo costituito dal Direttore Tecnico Alessandro Visano e dal mister Michele Pagnucco ha costruito una squadra in cui l'esperienza tattica e tecnica di alcuni giocatori si fonde splendidamente con la freschezza atletica dei molti ragazzi già dotati di una buona maturità tecnica. Ne risulta un amalgama quasi perfetta che immaginiamo possa ancora migliorare nel prosieguo della stagione.

Bastano pochi minuti al Basiliano per siglare la prima rete con una bella incornata di Federico Venturini su calcio d'angolo battuto magistralmente da Erik D'Agostini. È il settimo minuto. Il raddoppio arriva al 22’ sempre ad opera di Venturini che da fuori area si sistema il pallone sul sinistro e insacca nel sette alla destra del portiere. Il Basiliano ha una ghiotta occasione al 32’ per consolidare il vantaggio: Thomas Pontoni  ruba palla al portiere, la serve D'Agostini che però calcia alto. Il Mereto sembra intimorito dall'aggressività del Basiliano e bisogna attendere il 38’ per vedere un'azione ficcante in area dove il n 3 Alberto Veneruz cade. Ai più è sembrato rigore ma l'arbitro non è dello stesso parere e conferma lo stesso metro di giudizio utilizzato un paio di minuti prima, per una caduta di Nicola Mainardis nell'area dei padroni di casa. Sullo 0-2 le squadre vanno al riposo.

Il secondo tempo si apre con il Basiliano ancora all'attacco e già al secondo D'Agostini con pallonetto avrebbe l'occasione di insaccare ma il portiere si supera e con gran colpo di reni devia il pallone. Al dodicesimo entra Pietro Cavallaro per un generoso Mainardis che ormai aveva dato tutto. E’ il nuovo entrato, su splendido assist in profondità di Thomas Pontoni, a siglare la terza rete del Basiliano: dribbling sul portiere e pallone appoggiato dolcemente in rete. Al 20’ Marco Teghil, dopo una irresistibile sgroppata sulla fascia destra, serve l’assist in posizione  leggermente decentrata al solito Cavallaro che si conferma goleador di razza e segna la rete del poker. Un Cavallaro incontenibile porta cinque le reti al 24’. A questo punto gli ospiti si disuniscono e al 30’ il Mereto colpisce il palo alla sinistra di Riccardo Simonelli. Proprio allo scadere l'eterno Ivan Piani segna su punizione la rete della bandiera del Mereto. Che non si è mai dimostrato squadra rinunciataria ed ha sempre cercato, anche con successo, di esprimere azioni corali. Oggi però la differenza di condizione atletica e tecnica era abbastanza nettamente a favore del Basiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/KcjgTrb.jpg

https://i.imgur.com/PoVkunw.jpg

https://i.imgur.com/KJeiFb7.jpg

https://i.imgur.com/FVZgSo1.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10320 secondi