Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Gol a grappoli a Monrupino. Festa Grigioneri

Kras e Zaule non si risparmiano, alla fine gioiscono i viola e due sono le triplette. A Marsure l’undici di Tion esulta per la storica prima vittoria in questa categoria. Buona la prima per Buso, Pro Romans corsara a Staranzano. Vince fuori casa anche il Trieste Calcio, Due i finali ad occhiali

Una gragnuola di reti si è abbattuta sullo “Skabar” di Monrupino e per fortuna sono gol e non chicchi di grandine e fanno divertire il pubblico, un po’ meno quello di fede casalinga, giacchè dei 9 gol, solo 4 ne ha messi a segno il Kras. Le altre cinque marcature sono di color viola, quello appartenente allo Zaule.

Al 4’ è Stepancic a sbloccare a favore de padroni di casa che mantengono il vantaggio sin quasi alla mezzora, allorquando un penalty concesso dal friulano Toffoletti viene trasformato da Venturini al minuto 29 ed è 1-1. Ma il pari dura appena un giro di lancette ed è lo stesso Stepancic e spezzare nuovamente l’equilibrio gonfiando la rete avversaria, e con il Kras in vantaggio le squadre vanno a riposarsi.

Nella ripresa è l’ex Primorje Girardini a ribaltare il parziale con una doppietta, al 15’ e al 23’, portando l’undici di mister Pocecco in vantaggio. Ancora un rigore alla mezzora ed è l’ex San Luigi e Pro Gorizia Lombardi a trasformarlo allungando per i viola, i quali portano a cinque le reti subito dopo, sempre con Girardini, alla sua prima tripletta stagionale. Il Kras non si da per vinto e al 40’ si avvicina ed è Stepancic, anche lui a portarsi a casa il pallone, a firmare il gol della speranza, che però rimane vana perché al triplice fischio è lo Zaule a portare ad Aquilinia i tre punti vincendo 5-4.

Negli altri incontri della domenica, l’unico successo casalingo lo ottengono i Grigioneri battendo per 3-1 l’Azzurra. Le reti per la matricola guidata da Stefano Tion portano la firma di Pividori, Giacomini e Costantini, quella dell’Azzurra è di Mattia Pisu. E’ la prima vittoria storica in Promozione e anche i primi gol  stagionali.

Vince fuori casa il Trieste Calcio sul terreno della Risanese per 2-0 con entrambe le reti maturate nel primo tempo e realizzate da Gueye.

Tre punti li porta a casa anche la Pro Romans (2-1) ed un successo importante per il neo tecnico Thomas Buso che, al di là della rivincita della gara di Coppa sulla Terenziana, si toglie la soddisfazione di iniziare il cammino con una vittoria contro una squadra ben collaudata. Avanti di due reti nel primo tempo grazie alla doppietta di Gaeta, i giallorossi subiscono la rete bisiaca di Kocic ma resistono fino al triplice fischio.

Termina in parità 1-1 la sfida fra Sevegliano e Ol3 con i gialloblù di casa avanti nel primo tempo con Nardella e pareggio acciuffato dall’undici di Faedis in pieno recupero con l’incornata di Nardini

Stesso punteggio fra il Costalunga e la matricola Santamaria mentre terminano con il risultato ad occhiali Forum Julii - Juventina e ValnatisoneSant’Andrea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16467 secondi