Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Sfida al Monza. Dubbi di formazione per Tesser

Domani al Teghil di Lignano i neroverdi affrontano una delle favorite alla promozione. Gavazzi, Barison e Misuraca nella lista degli infortunati

Sono trascorsi solo 24 giorni dalla sfida di Coppa Italia TIM vinta ai rigori dai brianzoli che Pordenone e Monza tornano ad incrociare i tacchetti nell’8° giornata del campionato di Serie B. Un match sfortunato per i ramarri incapaci di sfruttare la superiorità numerica fermati dalla serata super del portiere ospite Sommariva e dalla congenità difficoltà a concretizzare le numerose palle gol. Se il Monza è cresciuto dall’ultimo confronto in Coppa Italia; sono arrivati i successi in casa del Cittadella (2-1) e al Brianteo con il Frosinone (2-0), considerate dirette avversarie nella lotta per la promozione, il Pordenone non è rimasto a guardare. Sono arrivati la prima vittoria in campionato, ottenuta al Del Duca di Ascoli e propiziata dal primo gol in neroverde di Manuel Scavone (1-0), e il pareggio con l’allora capolista Chievo (1-1), raggiunto nei minuti di recupero dal primo pallone spedito alle spalle dei portieri avversari del polacco Sebastian Musiolik.
La truppa di Attilio Tesser promette battaglia per dare continuità alla striscia positiva (cinque punti nelle ultime tre gare) ed in particolare per ottenere finalmente i primi tre punti casalinghi nella nuova dimora. Sul rettangolo lignanese sono arrivati finora solo pareggi (3-3 con la Spal, 2-2 con la Reggina, 1-1 con il Chievo) e per completare la serie va aggiunto il pareggio nei tempi regolamentari (0-0) con i biancorossi di Brocchi in Coppa. Anche nella seduta di ieri si sono allenati a parte Misuraca (affaticamento), Gavazzi (infiammazione tendinea) e Barison (risentimento muscolare). Difficile ipotizzare il loro recupero, soprattutto quello di Gavazzi è quello più improbabile. Il centrocampista manca dalla seconda giornata e il suo apporto è mancato parecchio nel quadro tattico neroverde.
Ad allarmare i tifosi e Tesser sono al momento i gol incassati. Nove i palloni raccolti nella propria porta. Peggio hanno fatto solo Vicenza (10), Virtus Entella (12), Pisa e Pescara (15). Già con il Chievo la prestazione del reparto arretrato è sembrata in crescita, anche se a salvare il risultato sono stati due interventi fantastici di Samuele Perisan, che domani sarà protagonista di uno stuzzicante confronto con l’ex Michele Di Gregorio. L’assenza di Barison è da circolino rosso. Il centralone difensivo finora ha saltato solo il match con il Chievo Verona e come per Gavazzi le qualità pesano notevolmente in caso di assenza. L’unico che potrebbe tornare a disposizione è Misuraca, ma Tesser vuole pesare a fondo gli undici di mandare in battaglia anche per opporsi alla temuta corazzata ospite.
La sfida del Teghil è la prima tra le due squadre in Serie B, mentre in precedenza si sono affrontate in Serie C per 8 volte. Bilancio favorevole ai lombardi con solo due i successi neroverdi (26/01/2003 serie C2 1-0 e 18/11/2018 serie C vittoria 0-2 dei friulani a Monza) contro i 5 degli avversari. Una sola volta le due squadre sono uscite dal campo (0-0) con la divisione della posta.
La sfida evoca il triste ricordo del playout nella stagione 2014/2015 che segnò la retrocessione (poi Lovisa fu ripescato) in Serie D con Fabio Rossitto in panchina in una stagione, la prima in Serie C, particolarmente sofferta con l’atto finale rimasto impresso nella memoria della tifoseria di casa per una speranza tenuta in vita in maniera miracolosa, svanita al Brianteo di Monza, dopo aver condotto il match di ritorno per 2-0. 

Gianpaolo Leonardi

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF

  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 20/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07738 secondi