Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


MARIANO - Davide Denasi subito al lavoro per i rinforzi

Il nuovo direttore sportivo prende l’incarico di Peroni che rimane in società con altro ruolo. Sono 4 i nuovi tasselli portati in rossoblù dal nuovo ds. Il presidente Seculin: «Ringrazio i ragazzi rimasti che hanno creduto nel progetto. Daremo a mister Trentin una squadra competitiva». A settembre prevista l’inaugurazione delle nuove tribune

Anche quest’anno il Mariano si sta avvicinando alla ripartenza con la speranza di poter terminare finalmente la stagione. Non mancano le novità in casa rossoblù, con l’arrivo di Davide Demasi in qualità di direttore sportivo a sostituire Roberto Peroni che, dopo tanti anni, prenderà un altro ruolo all’interno della società.
«A nome mio devo ringraziare Roberto per il prezioso lavoro fatto in tutti questi anni – sottolinea il presidente Luca Seculin - e sono certo che con il suo prezioso aiuto anche il nuovo entrato Davide Demasi potrà regalare grandi soddisfazioni a livello di mercato e sopratutto di ambiente».

Demasi si è messo subito a lavoro portando in rossoblù l’attaccante Manuel Tulisso (classe ’96 ex Buttrio), il difensore Marco Maniera (classe ’99 in prestito dal Trivignano), il centrocampista Giovanni Snidaro (classe ’96 dalla Valnatisone) ed il giovane 2002 Elia Biteznik (attaccante ex Manzanese, ultima stagione alla Juventina).
«Ci sono altri obiettivi per quanto riguarda il mercato anche perché inaspettatamente ci hanno lasciato diversi giocatori “ingolositi” da progetti più “importanti”  - precisa amareggiato il presidente - quindi stiamo lavorando per dare a mister Trentin una rosa competitiva per poter affrontare un campionato importante. Ringrazio i ragazzi che sono rimasti, che hanno creduto nel progetto e sopratutto nel periodo in cui tutte le Società dilettantistiche dovranno affrontare dopo due anni di stop e sono certo che questa rosa ci regalerà diverse soddisfazioni. Non mi va di fare pronostici per la prossima stagione, come sempre partiamo umili ed a fine stagione tireremo le somme».

La società ora sta lavorando per organizzare al meglio l’inaugurazione delle tribune e per l’occasione, in accordo con il Sindaco Sartori, sempre vicino al Mariano, farà il possibile per portare il compaesano Dino Zoff a presenziare all’evento, previsto per i primi di settembre, al quale tutti i tifosi, tutte le società e tutti gli appassionati di calcio saranno invitati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09103 secondi