Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA E - Travan piega la Manzanese. Che ritrova i tifosi

Con una doppietta strepitosa, l'attaccante permette alla Fortezza di superare gli orange, che accorciano le distanze nel finale grazie a Monorchio. Applausi per Diallo

MANZANESE - LA FORTEZZA 1-2
Gol: 53' e 74' Travan, 87' Monorchio

MANZANESE: Buiatti, Tulissi, D'Orlandi, Bouchlas (Bovino), Baldassi (Monorchio), Quaino (Migueletto), Furlani S. (Diallo), Toderas (Grion), Furlani E., Floreani, Comin.

LA FORTEZZA: Cucit, Ramic, Furlan, Petriccione M. (Procacci) Noto, Giordano, Volk, Scrazzolo (Wade), Music (Maione), Franz (Petriccione D.), Travan.
 
ARBITRO: Giovanni Mossenta (Udine).
 
 
NOTE - Spettatori 200 circa.

Esordio storico, casalingo, per la Manzanese nel campionato di Seconda categoria. Buon pubblico, gara condizionata dalla bora che ha determinato il cattivo svolgimento di tante trame offensive delle due squadre che si sono equivalse; alla fine ha vinto quella che ha sbagliato meno in fase conclusiva e che ha sfruttato il contropiede, ossia la Fortezza Gradisca. La giovane età degli arancione condiziona finora la posizione di classifica ma, con alcuni prossimi rinforzi di esperienza, la squadra non dovrebbe avere difficoltà a risalire la china. 
Per quanto riguarda la cronaca, dopo un primo tempo giocato su alti ritmi ma senza occasioni da ambo le parti, Travan, nel giro di pochi minuti ad inizio ripresa, con due tiri violenti dalla distanza firma una splendida doppietta. La Manzanese opera i 5 cambi e si avvicina spesso all'area avversaria, specialmente con lanci alti e precisi per gli attaccanti, e solo a una manciata di minuti dal termine, il rapido Monorchio, in una mischia, trova lo spiraglio giusto, che però basta solo a dimezzare il passivo.
Tra i padroni di casa si è fatto apprezzare Diallo, che ha raccolto applausi con alcune azioni davvero spettacolari, in particolare mettendo in mostra la sua abilità nel dribblare gli avversari, anche se quando si trattava di concretizzare non si è rivelato altrettanto efficace
Il pubblico ha comunque partecipato con trasporto alla sfida, divertente, intensa e corretta. Da quello che si è visto oggi, Manzanese e Fortezza hanno le carte in regola per disputare un campionato da protagoniste. 
 
Rosa Di Fatta

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...








ANTICIPI - Un sabato di grandi derby

Sesta d'andata dei campionati dilettantistici regionali che scalda i motori. E si aprirà con un sabato di grandi derby, in particolare Ufm - Staranzano, Teor - Ri...leggi
21/10/2021











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06946 secondi