Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Colpo grosso Zarja. Sei gol a Borgo San Sergio

I biancorossi di Ravalico sbancano il terreno dell’Azzurra e svestono la maglia nera. Gol ed emozioni al “Buffalo” tra Roianese e Domio. Ism sempre più in alto, San Canzian sempre più giù

Cambia poco nella zona alta della classifica del girone C di Prima categoria dopo l’undicesima giornata, muta invece la zona bassa con il colpaccio dello Zarja che consegna la maglia nera alla coppia San Canzian – Gradese.
Ma andiamo con ordine partendo dalle tre gare del sabato con la capofila Cormonese ad aver sbancato il rettangolo del Centro Sedia per 2-1, caduto dopo un mese e mezzo di vittorie, con doppietta di Zufferli. Sulla scia dei grigiorossi rimane ben saldo il Fiumicello dopo il 3-0 inflitto ai dirimpettai del San Canzian Begliano a domicilio con il primo acuto del 2003 Paderi, a cui hanno fatto seguito Colautti e Pinatti. La formazione di Nunez scivola all’ultimo posto, affiancata dalla Gradese che ha dovuto nuovamente rinviare la propria gara (stavolta l’avversario era il Ruda) per i postumi del Covid di alcuni giocatori.
Sale di posizioni e prende una bella boccata d’ossigeno il Mladost dopo aver vinto l’incontro casalingo per 1-0 con l’Audax, al momento diretta concorrente per la salvezza. Di Cuzzolin la rete che vale il primo successo casalingo dei rossoblù.
E arriva anche il primo pareggio esterno del Domio, ottenuto rocambolescamente a Borgo San Sergio con la Roianese. Un 3-3 pirotecnico con vantaggio iniziale dei bianconeri con Mariones, sorpasso con doppietta di Gelsi, nuovamente Mariones e controsorpasso di Diego Montebugnoli. Nel recupero arriva la rete di Gorla.
Si fa strada nelle posizioni di play-off l’Ism Gradisca, uscita vittoriosa per 2-1 dal “Furlan” di San Pier contro un Isonzo andato sotto per la rete di Formisano, ma subito recuperata con Fabris. Nella ripresa è Russo a siglare il gol della quarta vittoria in campo esterno dei gradiscani.
Termina senza reti la sfida di alta classifica tra Mariano e Triestina Victory che fa scivolare i rossoblù di Trentin uno scalino sotto il Fiumicello, mentre il team di Campaner aggancia l’Azzurra al sesto posto. Goriziani caduti in casa (1-2) per opera di un redivivo Zarja che ha interrotto la serie nera già nel recupero della mezza partita con il Domio, terminata a reti inviolate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





SLITTAMENTO SI O NO? - Decisioni a breve

Sta prendendo corpo, da quanto si apprende per via informale, il possibile slittamento di un paio di domeniche della ripresa del campionati dilettantistici regionali, probabile dall’ultimo week-end di ...leggi
04/01/2022

COPPA SECONDA - Rinviate due gare

Sono state rinviate a data da destinarsi 2 dei 16 incontri della coppa Regione di Seconda categoria in programma domenica. Si tratta di Polcenigo - Morsano e Opicina -...leggi
04/01/2022













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,33768 secondi