Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


RAGOGNA - Pascuttini: calo mentale, serve più concentrazione

Il tecnico rossoblu racconta l’andamento dei suoi: “Siamo altalenanti, in casa facciamo molta fatica ed abbiamo trovato diversi pareggi per nostri demeriti, sprecando una vittoria da difendere negli ultimi minuti”



Il Ragogna stenta a carburare e mister Mickael Pascuttini cerca i rimedi per inanellare più vittorie, ma soprattutto per non essere troppo altalenanti. Quando le squadre sono molto giovani questo può essere un difetto cronico ed il tecnico rossoblu cerca di trovare il bandolo di questa matassa: “Abbiamo un po’ di alti e bassi, non siamo costanti, sembra che c’è una mancanza di concentrazione nelle gare. Ne abbiamo perse solo tre su undici, ma in casa facciamo molta fatica a giocare. Abbiamo pareggiato cinque partite, tra cui le ultime tre-quattro per colpa nostra, arrivati negli ultimi minuti ed in qualche circostanza anche con un uomo in più. Abbiamo paura di giocarcela, di attaccare e quand’è così prima o poi il gol si prende. Quest’anno va così, non riusciamo a dare lo scatto che ci serve come abbiamo fatto l’anno scorso. I ragazzi hanno sempre giocato anche durante l’estate per conto loro, in campionato abbiamo iniziato a luglio, finito a fine maggio e ripreso questa stagione ad agosto. Penso che più che un calo fisico sia mentale. Poi penso che siamo la squadra più giovane del campionato, abbiamo portato su tanti ragazzi dalla Juniores. Marcuzzi e Persello sono sicuramente gli uomini d’esperienza sui quali ci affidiamo tanto, rispettivamente vice capitano e capitano, speriamo che i giovani prendano esempio da loro. Non abbiamo toccato gli equilibri rispetto all’anno scorso, era arrivato solo Rafio Bance in estate ma purtroppo si è fatto molto male ed ha terminato la stagione. L’anno scorso avevamo un problema piccolo davanti e grande dietro, mentre quest’anno in difesa siamo impeccabili”.

MERCATO – “La società sa quello che serve, io non metto bocca. Sappiamo che il periodo economico per tutti non è dei migliori, vedremo se faranno qualcosa, altrimenti faremo crescere i ragazzi, avendo un bacino di giovani importante in Juniores”.

JUNIORES – “È una realtà importante, prima che arrivassi hanno vinto due campionati e il fattore più importante è che almeno trequarti di rosa è del paese. All’interno della prima squadra, su 23 giocatori, 12-13 sono del paese ed è molto bello perché c’è senso d’appartenenza. La società è sana, i dirigenti sono bravi ed è come essere a casa”.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10902 secondi